Domenica, 13 Giugno 2021
Politica

Cantieri di lavoro, l'assessore Treu commenta

Cantieri lavoro Comune di Trieste. Conclusa la prima fase con 9 cantieri e 72 progetti di cui 12 trasversali. L'assessore Treu in una lettera fa il punto della situazione e ringrazia rappresentanti sindacali, dirigenti e lavoratori che hanno aderito al progetto

Con la riunione collettiva dei partecipanti ai Gruppi di lavoro dei Cantieri, si è conclusa la prima fase di individuazione e definizione degli obiettivi di riorganizzazione, semplificazione ed efficientamento del Comune di Trieste, avendo particolare attenzione al benessere lavorativo. In una lettera inviata ai dipendenti comunali, l'assessore all'Organizzazione, Risorse umane e Attuazione del Programma Roberto Treu illustra e riassume la situazione, rivolgendo anche un particolare ringraziamento ai rappresentanti sindacali, dirigenti e lavoratori che hanno aderito all'innovativo progetto.

«Gli 8 cantieri di Area più quello trasversale - scrive Treu - hanno prodotto ben 72 progetti, dei quali 12 trasversali e altri interarea, che saranno realizzati nel corso del 2015, salvo alcuni di maggior portata che saranno completati nell'anno successivo. Nella definizione degli obiettivi sono state individuate le criticità esistenti, indicate le modalità e le fasi anche temporali per la loro soluzione, accanto all'evidenziazione dei benefici attesi in termini di qualità dei servizi e di riflesso sulla condizione dei lavoratori».

«Si apre ora - prosegue l'assessore Roberto Treu - l'importante e decisiva fase concreta di attuazione dei singoli progetti che, in alcuni casi, richiederanno ulteriori adeguamenti e verifiche anche a livello di confronto contrattuale con specifiche riunioni con i rappresentanti sindacali. Pur con limiti e qualche contraddizione si può affermare - come sostenuto anche da tutte le organizzazioni sindacali dei lavoratori e dei dirigenti, e dallo stesso Comitato di Direzione - la positività di questo nuovo metodo per affrontare problemi complessi di organizzazione basato sulla ricerca della più ampia partecipazione».

«Il lavoro svolto dai Cantieri - aggiunge ancora l'assessore Treu - ha superato perplessità e riserve iniziali e avviato approfondimenti seri e costruttivi sull'organizzazione del lavoro e dei servizi, anche con il contributo di professionalità e competenze di tante lavoratrici e lavoratori, posizioni organizzative e dirigenti che sono stai via via coinvolti nei lavori dei Cantieri. Così come sono stati assai significativi gli oltre 7200 contatti registrati nel Forum, nonostante il permanere delle difficoltà, e me ne scuso, di accesso. Il Forum ha registrato più di una quarantina di proposte, ma almeno altrettante sono state le segnalazioni e i contributi rivolti direttamente via e-mail da parte di singoli o di gruppi di lavoratori. E proprio il processo di coinvolgimento del personale, a tutti i livelli, che dovrà essere ancora migliorato per garantire attraverso la semplificazione e razionalizzazione delle procedure, una migliore attenzione al benessere lavorativo e per cercare di far fronte alle gravi carenze di organico conseguenti al sostanziale blocco del turn-over».

«Dai Cantieri - evidenzia l'assessore all'Organizzazione - è emersa in tutta evidenza la necessità di generalizzare il metodo del lavoro di gruppo, di una maggiore circolazione delle informazioni, della necessità di superare rigidità organizzative, strozzature, duplicazioni. Si è manifestata invece l'urgenza di un'organizzazione più flessibile anche per equilibrare i carichi di lavoro e far fronte alle priorità, con una chiara definizione di procedure, trasparenza, responsabilità per una migliore qualità del servizio, da poter valutare anche attraverso l'introduzione di modalità di misurazione della soddisfazione degli utenti (customer satisfaction).»

«I Cantieri, come da più parti richiesto, continueranno a operare per monitorare le varie fasi di raggiungimento degli obiettivi e, se del caso, assumere le ulteriori integrazioni. Anche il Forum interno rimarrà aperto a tutti i lavoratori per promuovere, anche attraverso questo strumento, l'importante fase di ascolto, di proposta e di discussione da parte di tutti i dipendenti del Comune di Trieste. Desidero rivolgere, anche a nome del sindaco Roberto Cosolini e della giunta - conclude Treu - un sentito ringraziamento e un sincero apprezzamento».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cantieri di lavoro, l'assessore Treu commenta

TriestePrima è in caricamento