menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caos Triestina, Russo: «Cordata di imprenditori locali seri per rilanciare la squadra»

Lo rileva in un post pubblicato su facebook il senatore del Pd Francesco Russo.: «Servirà del tempo, ma questo credo sia l’unico modello applicabile per riportare Trieste nel calcio che conta. Basta con le scorciatoie che portano solo speranze vane e amarissime delusioni»

«Queste ultime ore ci confermano che Favarato non è un proprietario compatibile con il progetto sportivo che la Triestina merita. L'altro giorno con Paolò Condo, Enrico Samer, Sergio Marassi e Alberto Bollis abbiamo proposto una strada alternativa: tracciare una linea e ricominciare da zero».

Lo rileva in un post pubblicato su facebook il senatore del Pd Francesco Russo.  Francesco Russo Pd

«Sto lavorando - spiega il senatore - e spero che non solo la politica ma tutta la classe dirigente di questa città si proponga per dare una mano - per mettere intorno ad un tavolo una cordata di imprenditori locali seri, innamorati del proprio territorio che vogliano sviluppare un progetto basato su valori che troppo spesso il calcio ha dimenticato: valorizzazione dei giovani, vera passione calcistica, bilanci sani e onestà, sportiva e intellettuale».

«Servirà - conclude - del tempo, ma questo credo sia l’unico modello applicabile per riportare Trieste nel calcio che conta. Basta con le scorciatoie che portano solo speranze vane e amarissime delusioni».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Brodo brustolà", antica ricetta della tradizione contadina triestina

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Report Iss, Riccardi: "In Fvg dati da zona gialla"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento