Martedì, 22 Giugno 2021
Politica

Casa, Pizzimenti: «12,2 milioni per domande edilizia agevolata in Fvg»

«Consentiremo a chi è residente in Fvg di avviare l'ottenimento di una casa di proprietà. Ristrutturazione rappresenterà volano per la nostra economia»

La Regione destinerà 12,2 milioni di euro per dare risposta a 751 richieste con le quali finanziare interventi di edilizia agevolata. Lo ha deciso la Giunta approvando quest'oggi, su proposta dell'assessore alle Infrastrutture Graziano Pizzimenti, la delibera in cui vengono prenotati i fondi da un apposito capitolo di spesa del bilancio regionale. Gli interventi di edilizia agevolata sono quelli che vengono attuati dai privati cittadini per l'acquisto di una abitazione con contestuale recupero edilizio o anche per la sola ristrutturazione, equiparando questi ultimi lavori alla messa a norma di impianti tecnologici o all'efficientamento energetico.

Lo stanziamento rientra all'interno del "Piano casa 2018" con il quale lo scorso mese di marzo sono state ammesse a finanziamento 751 domande, coprendo tutte le richieste rimaste inevase nel 2017 e quelle che si stimava potessero essere inoltrate alla Regione entro fine febbraio dell'anno corrente. A Mediocredito del Friuli Venezia Giulia spetterà la gestione dei rapporti contributivi, mentre le Banche iscritte in un apposito albo avranno il compito di ricevere le domande e acquisire i dati essenziali per avviare l'iter.

«Questo tipo di intervento - spiega l'assessore Pizzimenti - è importante perché ci permette di raggiungere contemporaneamente un duplice obiettivo. Da un lato consente a chi è residente nella nostra regione di avviare un percorso per l'ottenimento di una casa di proprietà, che rappresenta uno dei valori che contraddistinguono quanti vivono in Friuli Venezia Giulia. In secondo luogo, questi fondi consentono per la parte riguardante la ristrutturazione, di rappresentare anche un volano per la nostra economia, dando ossigeno e nuovo slancio alle imprese edili. Con i fondi prenotati quest'oggi - conclude l'assessore regionale - tutti i cittadini che entro il 28 febbraio del 2018 hanno presentato domanda per ottenere un contributo per la costruzione, l'acquisto o il recupero della prima casa, vedranno soddisfatta la propria richiesta».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa, Pizzimenti: «12,2 milioni per domande edilizia agevolata in Fvg»

TriestePrima è in caricamento