menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
ex caserma Monte Cimone

ex caserma Monte Cimone

Caserme, Novelli (FI) a Trenta: «Serve un piano per la dismissione»

«I piccoli comuni non riescono a farsi carico del riutilizzo di queste strutture o della loro demolizione»

«In Friuli Venezia Giulia si contano ad oggi 1157 alloggi demaniali vuoti, 200 caserme già cedute ai comuni della regione, 400 caserme abbandonate e 1.300 bunker. Sono strutture pericolanti, che necessitano di robusti interventi per la messa in sicurezza o bonifica. Lo Stato all’inizio degli anni Duemila, ha regalato queste strutture ai comuni ma si è trattato di un finto regalo poiché, alla luce degli interventi necessari, i piccoli comuni non riescono a farsi carico del riutilizzo di queste strutture o della loro demolizione» lo dichiara, in una nota, Roberto Novelli, deputato di Forza Italia.

«Per questo, ho presentato un’interrogazione ai ministri della Difesa, Elisabetta Trenta, per chiedere una revisione di tutte le procedure in atto per questo tipo di infrastrutture e quali azioni concrete intenda porre in essere per il ristabilimento del decoro urbano. Infine, in considerazione dell'andamento negativo delle aste e della contestuale presenza di un'emergenza abitativa, chiediamo al ministro di adoperarsi per escludere questo tipo di infrastrutture dal piano di vendite con il procedimento dell'asta pubblica, favorendo una cessione in blocco ai comuni o privati concordandone il valore e le modalità di cessione» conclude.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La ricetta della torta mimosa per festeggiare le donne

social

Nasa: arriva la prima foto panoramica di Marte

social

'Enoteche d'Italia': la guida del Gambero Rosso premia anche Trieste

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento