menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cgil a Tondo: "la Riforma Sanitaria deve Essere Affidata a un nuovo Assessore scelto tra i Consiglieri"

«Esprimiamo a Kosic i migliori auguri per le sue condizioni di salute. Resta però il nostro giudizio negativo sul suo operato come assessore». Il segretario regionale della Cgil Franco Belci commenta così le dimissioni dell’assessore regionale...

«Esprimiamo a Kosic i migliori auguri per le sue condizioni di salute.
Resta però il nostro giudizio negativo sul suo operato come assessore».
Il segretario regionale della Cgil Franco Belci commenta così le dimissioni dell'assessore regionale alla Salute.
Quanto al futuro, Belci auspica che l'interim assunto dal presidente Tondo sia una soluzione transitoria e che si arrivi in tempi brevi alla nomina di un nuovo assessore. «Esiste un progetto di riforma - dichiara il segretario - sul quale sollecitiamo da tempo l'apertura di un confronto che non può essere ulteriormente rimandato: a Tondo il compito di aprirlo, al successore di Kosic quello di portarlo avanti, perché la sanità è una delega troppo importante per essere trattata nei ritagli di tempo».

La Cgil auspica inoltre la nomina di un assessore scelto tra i consiglieri regionali: «Crediamo - spiega Belci - che sia opportuna la scelta di un politico e non di un tecnico. Quello della riforma, infatti, è un tema non soltanto tecnico, ma che tocca aspetti molto sentiti dai lavoratori e dalle comunità locali. Serve quindi una figura che sia espressione del voto popolare e che sappia mettere in campo capacità di ascolto, confronto e mediazione tra le parti in causa».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Risi e bisi: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento