Referendum trivelle, Chiavegatti (FdI - AN): 7 Buoni motivi per votare sì

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

Chiavegatti Candidato al Consiglio Comunale di Trieste per "Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale"

Il 17 APRILE

BISOGNA VOTARE SI'

FERMA LE TRIVELLE

7 Buoni motivi per Votare sì:

1) Il tempo delle Fonti Fossili è scaduto

2) Le ricerche di petrolio e gas mettono a rischio i nostri mari e non danno alcun beneficio durevole al Paese

3) L'estrazine di idrocarburi è un'attività inquinante con un impatto rilevante sull'ambiente e sull'ecosistema marino

4) In un sistema chiuso come il Mar Mediterraneo un eventuale incidente sarebbe disastroso e l'intervento umano pressochè inutile

5) Trivellare il nostro mare è un affare per i soli petrolieri che in Italia trovano le condizioni economiche tra le più vanataggiose al mondo

6) Oggi l'Italia produce più del 40 della sua energia da fonti rinnovabli, con 60 mila addetti tra diretti e indiretti e una ricaduta economica di 6 miliardi di euro

7) Alla Conferenza ONU sul clima a Parigi lo scorso Dicembre l'Italia con altri 194 paesi ha sottoscritto uno storico impegno a contenere la febbre della terra etro 1,5 gradi cetigradi

Ecco 7 buoni motivi per andare a Votare sì domenica 17 aprile

Luca Chiavegatti

Candidato al Consiglio Comunale di Trieste per "Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale"

I più letti
Torna su
TriestePrima è in caricamento