menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Città Metropolitana, Francesco Russo: «Superate le 2000 firme»

Tra le adesioni si segnalano, Sergio Razeto, presidente Confindustria Trieste e Gorizia, Emilio Terpin, Presidente Autovie Venete, Mitja Gialuz, presidente Barcolana, Livia Amabilino, presidente La Contrada, Cristina Lipanje, Presidente Federalberghi, Lorenzo Pilat, cantante e Andro Merkù comico

In 10 giorni sono già più di 2000 le adesioni alla petizione per #TriesteMetropolitana raccolte online o al gazebo presente in via delle torri.

Il bilancio è davvero positivo: code al banchetto per firmare, centinaia di mail, grande entusiasmo, interesse e voglia di confronto da parte dei cittadini. E' la dimostrazione che questa città ha voglia di partecipare a un'iniziativa che, come testimoniano le adesioni bipartisan, non è solo di una parte politica; immaginare per Trieste un futuro da protagonista non può non essere un’iniziativa condivisa, che supera i colori e le bandiere di partito. Invito poi tutti quei politici che anche questa settimana non hanno perso il brutto vizio di fare attacchi sterili a venire al banchetto e accettare il confronto diretto con me e chi si ferma a firmare: scoprirebbero quanto il dibattito “reale” sulla città Metropolitana sia diverso rispetto a quello autoreferenziale che loro alimentano stando seduti sulla poltrona di casa davanti a Facebook o inviando dichiarazioni polemiche prive di sostanza ai giornali. E nessuno pensi di sfruttare questa sfida che è di tutti i triestini per un protagonismo personale: dobbiamo lavorare tutti insieme per dare visibilità a Trieste e alla sua voglia di un futuro diverso, più dinamico, da protagonista e slegata dai lacci dell’immobilismo. Tema su cui troppo spesso la politica locale, al di la di grandi promesse - conclude Russo - ha mostrato grande timidezza".

Tra le adesioni si segnalano, Sergio Razeto, presidente Confindustria Trieste e Gorizia, Emilio Terpin, Presidente Autovie Venete, Mitja Gialuz, presidente Barcolana, Livia Amabilino, presidente La Contrada, Cristina Lipanje, Presidente Federalberghi,  Lorenzo Pilat, cantante e Andro Merkù comico,  Roberto Weber direttore istituto Ixè, Mario Sommariva segretario generale Autorità Portuale.

Hanno firmato anche: Giuseppe Padulano già questore di Trieste, Erica Mastrociani, presidente ITIS, Mauro Giacca, presidente ICGEB, Alessandro Martegani segretario associazione della stampa FVG, Paolo Tassinari, assessore alla cultura del Comune di Trieste, Stefano Decolle, assessore Comune Muggia, Giuseppe Giovarruscio, presidente Confesercenti Trieste, Roberto Sasco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Risi e bisi: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento