Domenica, 16 Maggio 2021
Politica

Codega (PD), «9000 posti lavoro in più»

«I posti di lavoro a tempo indeterminato, crescono del 75% rispetto al dato del periodo equivalente dello scorso anno. È il record in tutta Italia, migliaia di giovani sono stati aiutati a costruire il loro curriculum», lo afferma il presidente della VI Commissione consiliare Franco Codega (Pd)

«Novemila posti di lavoro in più nella nostra regione nel primo quadrimestre del 2015.  È questo il dato clamoroso che emerge  dal Report mensile  Gennaio - Aprile 2015 dell'Osservatorio sul precariato dell'INPS. Sono infatti 38.490 i nuovi rapporti di lavoro attivati  nel primo quadrimestre di quest'anno, sommando assunzioni a tempo determinato, assunzioni a termine e assunzioni in apprendistato, a fronte di 29.753 i posti di lavoro cessati nello stesso periodo. Non solo. I posti di lavoro a tempo indeterminato, crescono del 75% rispetto al dato del periodo equivalente dello scorso anno. È il record in tutta Italia».

A segnalarlo è il presidente della VI Commissione consiliare Franco Codega (Pd) che sottolinea: «Nessuna regione ha fatto meglio, si tratta di 4.200 posti di lavoro in più rispetto al trend del primo quadrimestre dello scorso anno. Questi dati, decisamente lusinghieri, stanno a testimoniare senz'altro un effetto positivo della maggiore flessibilità nei rapporti di lavoro introdotta dal Jobs Act, ma è importante sottolineare l'azione intelligente e pervicace delle politiche del lavoro da parte della nostra regione. Il progetto PIPOL e la Garanzia giovani infatti, hanno visto l'iscrizione di circa 20.000 giovani, ne ha portati agli sportelli per l'impiego 10.000 che sono stati accompagnati nei loro percorsi di ricerca di un impiego, attraverso i colloqui individuali, il rinvio a corsi di formazione o all'apprendistato in azienda.

«Migliaia di giovani sono stati aiutati a costruire il loro curriculum - spiega il consigliere -. Gli stessi Centri per l'impiego hanno rafforzato la loro capacità di interlocuzione con
le imprese, con gli Enti di formazione. Ossia, la macchina per la ricerca del lavoro si è consolidata. E - conclude Codega - i risultati sono ora sotto gli occhi di tutti».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Codega (PD), «9000 posti lavoro in più»

TriestePrima è in caricamento