Politica

Comunali, Razza (Lega): «Giunta Cosolini la peggiore della storia, inizino a preparare i bagagli»

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

"Chiunque può vedere che la città oggi è migliore di 5 anni fa”: questa frase, pronunciata dalla presidente della Regione Friuli Venezia Giulia nonché vicesegretaria nazionale del Partito Democratico Debora Serracchiani a commento dell’operato di Roberto Cosolini, è chiaro sintomo di quanto gli esponenti del partito di Matteo Renzi vivano in una dimensione lontana anni luce dal mondo reale. La peggior amministrazione che Trieste abbia mai dovuto sopportare per fortuna lascerà il Comune fra qualche mese, affidando al nuovo sindaco il gravoso onere di ridare vita a una città messa alle corde da troppi anni di malagestione.

La boutade della presidente, perché solo così può essere definita, è davvero infelice anche perché i nostri concittadini hanno potuto constatare l'esatto opposto; ed è proprio per questo che il sindaco uscente e i suoi collaboratori possono iniziare a preparare i bagagli, per lasciare spazio a chi veramente ha a cuore gli interessi della città.

Un importante, se non decisivo, passo avanti è stato compiuto in vista delle elezioni di giugno che, auspichiamo, assegneranno nuovamente la guida della città al centrodestra e porranno così termine alla peggior amministrazione della Storia di Trieste.

Come Lega Nord avevamo la possibilità, egoisticamente, di continuare il nostro percorso solitario con un candidato sindaco presentato già più di un anno fa. Il profondo senso di responsabilità che ognuno di noi ha sentito nei confronti dei triestini, unito alla consapevolezza che il futuro ed il bene di Trieste devono avere la precedenza sulle ambizioni personali, ci hanno tuttavia suggerito di puntare su una coalizione capace di unire tutte le anime del centrodestra attorno a un programma che possa finalmente dare a questa città un'amministrazione degna e capace di risolvere i suoi mille problemi.

Per questo, la scelta di Roberto Dipiazza in ticket con Pierpaolo Roberti è a nostro avviso la miglior decisione che si potesse prendere nell'esclusivo interesse della città, rinvigorendo così quella speranza dei triestini andata perduta in cinque anni di disastri targati centrosinistra.

Radames Razza
vicesegretario provinciale Lega Nord Trieste


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comunali, Razza (Lega): «Giunta Cosolini la peggiore della storia, inizino a preparare i bagagli»

TriestePrima è in caricamento