Giovedì, 24 Giugno 2021
Politica

Violenza verbale nei social, Serracchiani aderisce alla campagna #cambiostile

Serracchiani: «Le parole d’odio impoveriscono la nostra dignità e compromettono un’interpretazione lucida della realtà. Per questo sposo convintamente la campagna @cambiostile»

La presidente della Regione Debora Serracchiani ha aderito oggi alla campagna #cambiostile, promossa all’interno del Manifesto della comunicazione non ostile, il decalogo di comportamenti contro la violenza verbale sui social che fu presentato proprio a Trieste lo scorso 17 febbraio‎.‎

#cambiostile è un’iniziativa che consiste nell’impegno di chi la sottoscrive a promuovere la prossima campagna elettorale come una sfida da vincere con le idee e la forza delle proposte e non con la violenza degli insulti e l’inganno delle notizie false. A #cambiostile hanno già aderito, in poche ore, tre ministri e oltre 120 senatori.

«Il rispetto delle persone, anche nei momenti in cui la passione politica ci accalora di più – così Serracchiani -, non può venire meno. Credo che chi rappresenta le istituzioni o ambisce ad accedervi può dare un segnale importante se prende un impegno a non travalicare nella dialettica e a combattere l’hate speech, specie sui social. Le parole d’odio impoveriscono la nostra dignità e compromettono un’interpretazione lucida della realtà. Per questo sposo convintamente la campagna @cambiostile».

Il progetto del Manifesto della comunicazione non ostile, nato da un’idea della triestina Rosy Russo e frutto del lavoro di 300 comunicatori, è stato sostenuto da subito dalla Regione Friuli Venezia Giulia e sarà rilanciato giovedì prossimo in una conferenza stampa al Senato. Già tradotto in otto lingue, il Manifesto è oggetto di una convenzione con il Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca per un progetto di cittadinanza digitale ed è diventato percorso formativo in tante associazioni e aziende italiane.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza verbale nei social, Serracchiani aderisce alla campagna #cambiostile

TriestePrima è in caricamento