rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Politica

Confartigianato Fvg: "Troppi Baby Pensionati Lavorano in Nero"

''Costa salato ai 78mila lavoratori attivi nell'artigianato del Friuli Venezia Giulia l'esercito di baby pensionati. Il peso che sostengono e' alto: una quota pari a 517milioni di euro l'anno di maggiori costi previdenziali. E una quota non...

''Costa salato ai 78mila lavoratori attivi nell'artigianato del Friuli Venezia Giulia l'esercito di baby pensionati.
Il peso che sostengono e' alto: una quota pari a 517milioni di euro l'anno di maggiori costi previdenziali.
E una quota non irrilevante di questi baby pensionati, ovviamente, non passa in media 40,7 anni a fare il pensionato, dedicandosi invece a forme di lavoro sommerso che sottraggono ulteriore gettito alle casse previdenziali e alimentano la concorrenza sleale sofferta dagli imprenditori 'in chiaro'''.
Lo evidenzia uno studio di Confartigianato Udine su dati della Confederazione a livello nazionale.
La concorrenza sleale, secondo i dati dell'indagine congiunturale sull'artigianato friulano relativa al 2 semestre del 2011, e' considerata un fattore critico dal 53% degli intervistati.
Lo studio nazionale: ''mentre si discute sull'innalzamento dell'eta' pensionabile, non si possono dimenticare gli effetti di lunga durata sulla spesa pubblica di un fenomeno come le baby pensioni che costano allo Stato 163,5 miliardi.
Una sorta di 'tassa' pari a 6.630 euro a carico di ciascuno dei 24.658.000 lavoratori italiani''.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confartigianato Fvg: "Troppi Baby Pensionati Lavorano in Nero"

TriestePrima è in caricamento