Lunedì, 21 Giugno 2021
Politica

Confronto Andolia-Tuiach a Telequattro: «Non si è scusato pubblicamente, comincio a scrivere la querela»

L'ex consigliere di Rifondazione Comunista: «Mi sono messo a citare alcune frasi del Cyrano di Rostand, ed il ragazzo evidentemente é andato in crisi»

«Stasera (gioved' 5 gennaio, ndr) alle 21 su Telequattro, un'altra funesta puntata del confronto Tuiach-Andolina registrata alle 16. Sono stato invitato dalla redazione perché Tuiach voleva scusarsi pubblicamente, spinto dalla mamma (tra l'altro vedova di uno stimato compagno di partito). Cosí avrei evitato la seccatura di dover andare dai Carabinieri per la querela per diffamazione».

A raccontare i fatti è Marino Andolina che in un certo senso "spoilera" (termine cinematografico quando viene svelato il finale prima del suo arrivo) la puntata di Ring condotta da Marco Stabile e che appunto vedrà contrapposti i due politici. Tutto è nato da un post Facebook del pugile triestino: «Guardavo a Ring questo medico comunista insultare chi ha manifestato per chiedere sicurezza per i propri figli e mi ha fatto proprio incazzare!! I comunisti hanno sempre curriculum» e la frase appunto oggetto della querela del medico triestino: «Ho avuto testinomianze di persone che non avevano i soldi per farsi curare da lui. In Africa però è tanto amato». A lui replica Andolina: «... Mio caro, gli avvocati costano, metta da parte un po' di soldini per il processo dove dovrà rispondere della mia querela per diffamazione».

«Purtroppo é andata male. Colpa mia - ammette ironicamente Andolina riguardo la puntata di questa sera di Ring su Telequattro -; mi sono messo a citare alcune frasi del Cyrano di Rostand, ed il ragazzo evidentemente é andato in crisi (Siranó chi?) e alla fine ha deciso di non chiedere scusa. Io ho precisato che il termine "feccia" che ho usato durante la precedente puntata di Ring riguardava chi incita all'odio razziale su Facebook e non il centinaio di persone che aveva manifestato in via dell'Istria. Non é bastato. Sottraggo tempo a progetti piú seri e comincio a scrivere la querela».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confronto Andolia-Tuiach a Telequattro: «Non si è scusato pubblicamente, comincio a scrivere la querela»

TriestePrima è in caricamento