rotate-mobile
Politica

Convegno Fn, Dipiazza: «A sinistra i primi a “Ignorare i principi costituzionali del nostro Paese”»

«Le vicende giudiziarie personali del leader di Forza Nuova non mi interessano nella stessa misura di come non mi interessano le vicende giudiziarie personali di molti esponenti delle sinistre»

«“Ignorare i principi costituzionali del nostro Paese”.Leggo queste parole da parte di molti esponenti della sinistra alla mia presenza di saluto al convengo che si è svolto democraticamente a Trieste da parte del partito politico di Forza Nuova». Così esordisce il sindaco Roberto Dipiazza replicando su Facebook alle critiche del centrosinistra. «Ebbene, ancora una volta queste persone sono i testimoni contro se stessi del fatto che hanno qualche problema con la Democrazia e che con le proprie affermazioni sono i primi a “Ignorare i principi costituzionali del nostro Paese”».

«Forza Nuova come il PD, Sel e altri è un movimento politico che si presenterà alle prossime elezioni con la stessa dignità degli altri partiti - continua Dipiazza -, questo non perché lo decide il Sindaco di Trieste, ma perché lo permettono la nostra Costituzione, la nostra Democrazia e la legge. È molto avvilente che chi si lamenta della mia presenza al convegno non dica nulla circa il contenuto del mio intervento con cui ho richiamato al rispetto dei nostri valori Costituzionali come la famiglia, il lavoro, l’osservanza delle regole, il senso civico, l’amore per il nostro Paese. Evidentemente questi valori Costituzionali non sono condivisi da queste persone di una sinistra pelosa che si permettono di ergersi a giudici. Quello che la sinistra non può controllare cerca di distruggerlo, denigrarlo o cancellarlo. Questo ci insegna la storia». 


Il sindaco sostiene che «come amministratore sono i fatti e le opere che sto realizzando per la nostra città che saranno la misura del mio operato nei confronti dei cittadini, così come i tanti fatti e gli interventi che sto portando avanti con le diverse comunità presenti in città sono il dato oggettivo del mio modo di agire. Se una persona è libera di esercitare i propri diritti, le vicende giudiziarie personali del leader di Forza Nuova non mi interessano nella stessa misura di come non mi interessano le vicende giudiziarie personali di molti esponenti della sinistra. Proprio perché, a differenza di queste persone, rispetto i nostri principi costituzionali, le nostre regole democratiche e proprio perchè sono il Sindaco di tutti - conclude - ho portato il saluto nche a questo convegno».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Convegno Fn, Dipiazza: «A sinistra i primi a “Ignorare i principi costituzionali del nostro Paese”»

TriestePrima è in caricamento