Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Politica

Convegno Ieri a Trieste: ex Siti Militari come Incubatori d'Impresa Grazie ai Fondi ue

Si e' tenuta ieri a Trieste la conferenza su ''La riconversione dei siti militari dismessi: processi e prospettive'' che rappresenta il momento conclusivo del progetto ''Fate'' (From Army to Enetrepreneurship), finanziato nell'ambito del programma...

Si e' tenuta ieri a Trieste la conferenza su ''La riconversione dei siti militari dismessi: processi e prospettive'' che rappresenta il momento conclusivo del progetto ''Fate'' (From Army to Enetrepreneurship), finanziato nell'ambito del programma comunitario South East Europe(2007-2013), che ha coinvolto 16 Stati. Per quanto riguarda direttamente il Friuli Venezia Giulia - capofila del progetto - lo Stato ha trasferito ai Comuni della regione i siti militari dismessi in due tranche: nel 2001 oltre 300 siti, nel 2007 altri 35 tra cui 26 caserme.
In base al 'Fate' il Comune di Latisana e' stato individuato per un'azione pilota incentrata sulla riconversione in tre lotti della caserma ''Radaelli'', azione che ieri e' stata illustrata dal sindaco Salvatore Benigno. ''In questo momento - ha detto l'assessore alle Relazioni internazionali, Elio De Anna - i Comuni si trovano ad avere un patrimonio che sulla carta e' di grande valore e pregio ma, stante la crisi economica, la difficolta' e' riconvertire questi siti.
Si era pensato di destinarli all'housing sociale ma il mercato non tira e da qui e' nato questo progetto, che coinvolge tutta una serie di Paesi convinti che si possa coniugare il recupero di tale patrimonio alla ripresa economica, trasformandolo - ha concluso - in servizi e incubatori d'impresa''.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Convegno Ieri a Trieste: ex Siti Militari come Incubatori d'Impresa Grazie ai Fondi ue

TriestePrima è in caricamento