menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cooperative edilizie di abitazione, Bertoli (FI): «Comune pensi a sostenere artigiani»

Lo rileva in una nota Everest Bertoli, consigliere comunale di Froza Italia: «Sono allibito e non c’è da meravigliarsi se il sentimento di disagio nei confronti nel mondo politico, da un livello nazionale, si stia diffondendo sempre più nel tessuto economico produttivo della nostra Città»

«Sono allibito e non c’è da meravigliarsi se il sentimento di disagio nei confronti nel mondo politico, da un livello nazionale, si stia diffondendo sempre più nel tessuto economico produttivo della nostra Città. Non basta aver trasformato artigiani e PMI in un vero e proprio bancomat a disposizione dei  Comuni dal quale attingere (TASI, IMU, TARI, COSAP......)».

Lo rileva in una nota Everest Bertoli, consigliere comunale di Froza Italia. bertoli everest-2

«Adesso - continua la nota - il Comune invece di vigilare e dichiarare guerra senza quartiere al grave fenomeno dell'abusivismo, invece di destinare le sue risorse all'economia locale vuole incentivare, invece di sostenere questo popolo tartassato di tasse, bistrattato e spremuto fino all'osso si mette praticamente a fare concorrenza alle imprese locali con la “costituzione” delle “cooperative edilizie di abitazione”. L'impiego degli “autorecuperanti” consentirà un sensibile abbattimento dei costi. Ma i nostri Assessori conoscono quali costi sostiene un'impresa per adempiere a tutti i regolamenti e pagare le tasse che le vengono imposte?»

«La prima cosa - conclude - che viene da chiedersi è se realmente a ricoprire questi ruoli fondamentali, ruoli di programmazione e di indirizzo, ci possono essere persone che non hanno la minima conoscenza del mondo imprenditoriale e che alla luce di una finta investitura popolare invece di generare valore aggiunto creano solo problemi a quella parte sociale che genera occupazione, paga le tasse e sopratutto vota. Un buon amministratore queste cose dovrebbe vederle e porsi anche il problema di come risolverle».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Risi e bisi: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento