menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cudicio (a.D.P. Sindacato Polizia); Dal Collaboratore del "piccolo" solo Polemiche Inutili

Pubblichiamo una nota stampa di Maurizio Cudicio, Segretario Generale Provinciale Sindacato di Polizia A.D.P. Nuova federazione Autonoma Ho letto attentamente quanto scritto da un giornalista in merito alle “ombre” che un collaboratore del...

Pubblichiamo una nota stampa di Maurizio Cudicio, Segretario Generale Provinciale Sindacato di Polizia A.D.P. Nuova federazione Autonoma

Ho letto attentamente quanto scritto da un giornalista in merito alle "ombre" che un collaboratore del quotidiano Il Piccolo avrebbe intravisto durante il brillante intervento portato a termine pochi giorni fa da un equipaggio della Volante che, dopo un lungo inseguimento a forte velocità per le vie cittadine, ha catturato una persona pericolosa.

Non conosco il nome di tale buon osservatore, ma io non nascondo certo il mio, perché sono sicuro di essere un poliziotto al servizio del cittadino e quindi per me è un onore potermi identificare anche questa volta.

"Riguardo a quanto specificato nell'articolo posso affermare con assoluta certezza che se mi fossi trovato al posto del collega mi sarei comportato alla stessa maniera. L'agente intervenuto ha correttamente agito al fine di evitare che la condotta del fantomatico "collaboratore" potesse interferire con l'operato dei poliziotti e ledere la dignità del fuggitivo poi arrestato."

Violenza privata?! Comportamento deplorevole?! Un poliziotto sarebbe da condannare per un simile gesto?! E' questa la solidarietà che il cittadino esprime nei riguardi di un tutore dell'ordine che ha messo a repentaglio la propria incolumità per svolgere con coraggio il proprio dovere?! Il poliziotto in talune circostanze ha solo pochi decimi di secondo per reagire, valutare e immediatamente decidere cosa e come fare.

E in questi casi, egregio collaboratore, l'adrenalina ti prende e scorre a volontà nelle vene dalla punta dei piedi fino al cervello. Evidentemente Lei non ha idea di cosa può accadere in quei frangenti? siamo certamente dei professionisti, ma non siamo degli automi di ghiaccio senza sentimento, come forse qualcuno vorrebbe che fossimo, e quando finiamo il nostro servizio Le assicuro che torniamo a casa e mangiamo "la minestra" come tutti gli altri esseri umani.

Egregio collaboratore de Il Piccolo, oltre al reato di violenza privata Le rammento che esiste anche il reato di calunnia.

Non voglio alimentare ulteriori polemiche e La invito, egregio collaboratore del quale non ci è dato sapere l'identità, a fare un giretto con Noi sulle Volanti, così potrebbe capire chi siamo e come lavoriamo: in questo modo sono certo che in futuro non interferirebbe in un'altra operazione di Polizia, perché potrebbe comprendere direttamente sul campo che un'improvvisa intromissione può mettere in serio pericolo la vita dei poliziotti che hanno spesso di fronte individui senza scrupoli, pronti ad approfittare di ogni circostanza a loro favorevole per passarla liscia.

Posso solo dire grazie di cuore al collega, anzi a tutti i colleghi che hanno partecipato all'arresto del pericoloso soggetto, e concludo ricordando a chi non lo sapesse, che durante le perquisizioni in strada (la persona in questo caso risultava essere armata), nessuno può effettuare riprese audiovisive o scattare fotografie proprio per salvaguardare il decoro della persona stessa.

Credo e spero con tutto il cuore che agli operatori intervenuti in questo caso specifico, il Sig. Questore , rappresentante della nostra Amministrazione,chieda per Loro un giusto premio, perché anche se spesso ci viene detto che è solo il nostro dovere , ricordiamoci che la vita è una sola.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Risi e bisi: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento