menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da lunedi' i nuovi Ticket: + 10 Euro per Ricetta

Con l'approvazione definitiva da parte della Camera della manovra finanziaria, la cui entrata in vigore e' prevista lunedi' prossimo, saranno applicate anche in Friuli Venezia Giulia le nuove disposizioni sui ticket sanitari.Lo precisa una nota...

Con l'approvazione definitiva da parte della Camera della manovra finanziaria, la cui entrata in vigore e' prevista lunedi' prossimo, saranno applicate anche in Friuli Venezia Giulia le nuove disposizioni sui ticket sanitari.
Lo precisa una nota diramata stasera dal direttore centrale Salute, Paolo Basaglia, a tutti gli Enti del Servizio sanitario regionale.
In particolare, per le visite specialistiche ambulatoriali si applica agli assistiti non esenti una quota fissa di 10 euro per ricetta, che si aggiunge al ticket gia' in vigore. Per le prestazioni di pronto soccorso ospedaliero non seguite da ricovero (codice bianco) si applica una quota fissa di 25 euro.

La compartecipazione non e' dovuta dai cittadini esenti (con piu' di 65 anni, invalidi civili, portatori di particolari patologie, infortunati sul lavoro o per cause di servizio), dai cittadini con meno di 14 anni oppure in caso di traumatismi e avvelenamenti acuti.
Il nuovo ticket per il ''codice bianco'' supera il regime in vigore in Friuli Venezia Giulia gia' dal 1992 per scoraggiare un uso improprio del pronto soccorso, che prevedeva una quota fissa di 7,75 euro per tutti e un'aggiunta in caso di esami e consulenze specialistiche con tariffe differenziate. ''Con queste nuove norme nazionali - commenta l'assessore regionale alla Salute, Vladimir Kosic - diventa piu' chiaro, piu' semplice e piu' favorevole per i cittadini il regime delle compartecipazioni per il pronto soccorso con codice bianco''.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Paga per sbloccare il pacco": la nuova truffa via sms

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    La zona gialla torna dal 26 aprile: ristoranti aperti anche la sera

  • Cronaca

    Operatori sanitari in piazza contro l'obbligo vaccinale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento