menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Degrado a Miramare, affondo di Savino (FI): «Cosolini, sindaco dei zero risultati»

Lo rileva in una nota Sandra Savino, deputato di Forza Italia: «Ci sarebbe da ridere, se non ci fosse da piangere, visto lo squallido degrado che tutt'oggi permane a Miramare nonostante gli annunci trionfalistici del 2013»

«La passerella mediatica organizzata a Miramare dal sindaco Cosolini con il Ministro Franceschini a meno di un anno dalle elezioni assume i connotati di una beffa, visto che si è ripetuto paro paro il teatrino di due anni fa, quando sempre il Sindaco dei zero risultati, dopo un sopralluogo con l'allora Ministro alla cultura Bray, comunicò trionfalmente che si andava verso un accordo fra Stato, Regione e Comune per la valorizzazione del sito».

Lo rileva ina una nota Sandra Savino, deputato di Forza Italia. Savino Sandra

«Ci sarebbe da ridere - continua la nota - , se non ci fosse da piangere, visto lo squallido degrado che tutt'oggi permane a Miramare nonostante gli annunci trionfalistici del 2013. In quell'anno, diceva sempre il Sindaco che oggi sembra arrivato da Marte, che il Comune di Trieste dava la sua disponibilità per interventi di pulizia e di giardinaggio, così da garantire il costante livello dei servizi. Anche qua i brillanti risultati sono sotto gli occhi di tutti, con le siepi desertificate e l'assenza di qualsiasi segno che testimoni un'opera di manutenzione ordinaria».

«In questo ricco Pantheon di annunci a vuoto - conclude Savino - spicca anche quello del 2014 quale data per l'introduzione del biglietto a pagamento per l'ingresso al parco, attraverso il quale garantire delle risorse per la gestione dell'area. Essendo arrivati al 2015, anche in questo caso senza che si sia visto nulla di concreto, produce un effetto comico sentire le stesse parole postdatate di due anni».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Risi e bisi: la ricetta

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Johnson&Johnson in Fvg: oltre 3500 dosi in arrivo il 15 aprile

  • Cronaca

    Covid: giù ricoveri e tasso di positività, boom di guariti

  • Cronaca

    Malore fatale in casa a 65 anni: ritrovato quattro giorni dopo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento