Teatro Romano, Rovis (Tp): «Piena stagione turistica... e si presenta così»

Il consigliere comunale del gruppo Trieste popolare Paolo Rovis denuncia il degrado visibile presso il monumento dell'omonima via e chiede al Soprintendenza ai Beni Culturali (vista la pertinenza sul sito turistico) di sollecitare un provvedimento urgente vista la stagione turistica

Bottiglie, fogli di giornale, degrado. Il triste quadro del Teatro Romano immortalato ieri, 13 agosto 2015, dal consigliere comunale di Trieste Paolo Rovis (gruppo Trieste popolare).

Il sito, come spiega lo stesso Rovis è di pertinenza della Sovrintendenza ai Beni Culturali, proprio per questo, la sua denuncia e/o il suo appello pubblicato su Facebook chiede un provvedimento urgente, vista la piena stagione turistica in corso e la presenza di persone che fotografano il monumento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto nella notte in via Giulia, morto scooterista di 50 anni

  • Covid 19: la Slovenia "declassa" l'Italia a zona arancione

  • Scomparsa nel 2019, il suo cadavere a Miramare sette mesi dopo: la vittima si chiamava Karin Furlan

  • Incidente in galleria Carso: quattro auto coinvolte e strada chiusa

  • Si accascia al suolo in via delle Torri: cinquantenne a Cattinara

  • Diciassettenne scomparsa da giorni in Carso, l'appello della polizia slovena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento