Politica

Dipendenti regione in vagone "privilegiato", Interrogazione di Ziberna (FI)

Il vicecapogruppo di Forza Italia in Consiglio Regionale, Rodolfo Zibera, ha presentato un'interrogazione per accertare la veridicità della notizia circolata in queste ore sul vagone "privilegiato" che sarebbe stato messo a disposizione di alcuni dipendenti dell'Amministrazione regionale residenti nella città di Trieste

Interrogazione del vicecapogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale, Rodolfo Ziberna, che chiede alla Giunta conferma o meno della notizia secondo la quale la Direzione centrale delle infrastrutture e mobilità della Regione avrebbe chiesto nei giorni scorsi a Trenitalia di aggiungere un vagone a un treno regionale per far viaggiare tranquillamente seduto il personale dell'Amministrazione regionale residente a Trieste, che avrebbe dovuto recarsi a un incontro presso la sede della Regione di Udine, programmato per una conoscenza reciproca, alla presenza dell'assessore competente.

«Se la notizia venisse confermata - afferma Ziberna - mi sembrerebbe un'azione assai poco opportuna, soprattutto alla luce delle legittime proteste dei cittadini che usano quotidianamente il treno per spostarsi».

«Per evitare di usare vagoni troppo affollati in quel treno delle 7.26 - sottolinea Ziberna - sarebbe stato sufficiente spostare di un'ora la riunione, oppure prenotare un pullman, che avrebbe avuto il pregio dei costi contenuti, della possibilità di far salire i dipendenti in prossimità del luogo di lavoro e farli scendere davanti agli uffici di Udine, sottraendo meno tempo al loro lavoro». Sempre se la notizia dovesse essere confermata, Ziberna vorrebbe conoscere l'importo della spesa sostenuta per il vagone e quanto sarebbe invece costato un pullman, e vorrebbe anche sapere il numero dei dipendenti che avrebbero fruito di questo servizio ferroviario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dipendenti regione in vagone "privilegiato", Interrogazione di Ziberna (FI)

TriestePrima è in caricamento