Politica

Dipiazza: «Cosolini, Impara a fare le cose e non Incolpare gli altri per le tue Incapacità»

L'ex primo cittadino e predecessore di Roberto Cosolini dice la sua sul servizio televisivo e Ferriera «Vedendo il servizio delle Iene (clicca qui per il link al video) non ho gioito nel fatto che il Sindaco Cosolini sia incappato in questa...

L'ex primo cittadino e predecessore di Roberto Cosolini dice la sua sul servizio televisivo e Ferriera

«Vedendo il servizio delle Iene (clicca qui per il link al video) non ho gioito nel fatto che il Sindaco Cosolini sia incappato in questa caduta di stile, chi ci ha rimesso è l'immagine della città di Trieste perché i sindaci passano la città resta. Sono sempre stato e continuo a essere convinto che la Ferriera va chiusa perchè non rappresenta il futuro per Trieste».

Questo l'inizio del post Facebook che Roberto Dipiazza, ex sindaco e predecessore in Comune di Roberto Cosolini, che critica l'attuale primo cittadino e dice la sua sulla Ferriera. «Non voglio entrare nel merito dell'inquinamento e dei morti. Nei miei due mandati da Sindaco di Trieste ho cercato, come da programma elettorale, di chiudere quella fabbrica che è folle al centro della città. Perché non sono riuscito a chiuderla? Perchè nel 2007 qualcuno rilasciò l'Autorizzazione Ambientale Integrata (Aia) che era la patente per continuare a lavorare con una azienda che aveva già migliaia di miliardi di vecchie lire di debiti come la Lucchini e con i russi che fecero quasi 980 milioni di euro debito. Nel 2007 l'Aia la rilasciò la Giunta Illy, con assessore Roberto Cosolini».

«Nel 2007 chi non impose dei parametri seri per quanto riguarda l'inquinamento? La Giunta Illy, con assessore Roberto Cosolini. Nel 2007 chi non impostò gli interventi per l'adeguamento degli impianti? La Giunta Illy, con assessore Roberto Cosolini. Nel 2007 chi non impose il risanamento delle aree? La Giunta Illy, con assessore Roberto Cosolini. Paradossale anche il fatto che le centraline di rilevamento erano controllate dalla proprietà. Il controllore era il controllato».

«Leggo in un post di Cosolini che la sua caduta di stile alle Iene è colpa di chi non ha fatto nulla prima, ma non si è potuto fare nulla perché nel 2007 la Giunta Illy con l'assessore Cosolini rilasciarono l'Autorizzazione Ambientale Integrata che mi tagliò la possibilità di fare qualsiasi azione nei confronti di chi gestiva l'impianto siderurgico di Servola. Quello che sta facendo adesso la giunta regionale è un'altra follia, soldi per il risanamento a carico dei cittadini per poi consegnare ad un imprenditorie lo stabilimento».

«Cosolini, la morale è questa: non correre dietro ai fantasmi che non ti fanno dormire e poi sei nervoso come con le Iene, impara a fare le cose e non incolpare gli altri delle tue incapacità. Secondo la mia opinione la Ferriera va chiusa, l'avremmo potuto fare collaborando, invece è stata trasformata in una battaglia politica incredibile e questi sono i risultati».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dipiazza: «Cosolini, Impara a fare le cose e non Incolpare gli altri per le tue Incapacità»

TriestePrima è in caricamento