Politica

Dipiazza e Raggi con gli studenti romani a rendere omaggio alla foiba di Basovizza

La deposizione di una corona d'alloro al monumento e la  visita al centro di documentazione

Il Sindaco di Trieste Roberto Dipiazza con il primo cittadino di Roma Virginia Raggi, accompagnati da un folto gruppo di studenti capitolini, accanto al Gonfalone di Roma Capitale e a quello dell'Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, hanno reso omaggio oggi pomeriggio al Monumento Nazionale della Foiba di Basovizza, con la deposizione di una corona d'alloro e la visita al Centro di Documentazione. Tra gli altri,  erano presenti Renzo Codarin, i vicepresidenti della Lega Nazionale  Adriano Devecchi e del Comitato Martiri delle Foibe Diego Guerin  e il professor Stefano Pilotto.

Dipiazza, che ha voluto ricordare le drammatiche vicende di queste terre e i giorni tragici del maggio '45, si è rivolto ai ragazzi ribadendo «l'importanza del Monumento di Basovizza quale esempio e simbolo delle sofferenze che hanno colpito profondamente Trieste e i territori dell'Adriatico orientale, che non vogliamo si ripetano mai più. La Foiba di Basovizza è patrimonio di tutti gli italiani».

Il viaggio degli studenti della Capitale, partecipanti al progetto formativo Memoria - Il dramma del confine orientale italiano tra Foibe e Esodo”, che ha avuto come ulteriori tappe il Sacrario di Redipuglia, l'Ex Campo profughi di Padriciano e la Risiera di San Sabba, è proseguito poi alla volta di Rovigno e Pola per incontri e visite alle istituzioni della Comunità italiana in Istria.

fotoBasovizza-2

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dipiazza e Raggi con gli studenti romani a rendere omaggio alla foiba di Basovizza

TriestePrima è in caricamento