Politica

Disabilità, Zoccano (M5S): «Norme di accessibilità trascurate dal Comune di Muggia»

«Il regolamento di Polizia Urbana e la maggior parte degli atti consiliari e giuntali sono scansioni di cartacei, illegibili da chi ha disabilità visive»

«Non attuata da luglio 2016 la mozione presentata dal M5S Muggia sull'accesso dei documenti: nonostante la legge lo richieda, nonostante sia stata fatta propria dal Sindaco Marzi, nulla è stado fatto per adeguare i documenti on line» denuncia il candidato del Movimento Vincenzo Zoccano «il regolamento di Polizia Urbana e la maggior parte degli atti consiliari e giuntali sono scansioni di cartacei, illegibili da chi ha disabilità visive. Non solo, sono anche di difficile gestione per i cittadini e i consiglieri: lo ripeto spesso, dove vive bene un disabile vive bene qualunque cittadino, è questa è solo una delle tante riprove».


«Indirettamente un documento di dimensione pesante comporta anche un costo di archiviazione e di traffico in rete che pagano i cittadini» rincara il Consigliere Romano, presentatore della mozione «oltre a creare disagi per gli stessi uffici: invio spesso sia il documento originale sia una copia scannerizzata con la firma, per evitare che gli uffici siano costretti a ridigitare il testo con possibilità di errori e perdita di ore di lavoro. Siamo nel ventunesimo secolo e pare sia impossibile avere una gestione digitale dei documenti. In realtà è una precisa volontà politica quella di tenere i documenti in questa forma, lascio ai cittadini immaginare i motivi».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disabilità, Zoccano (M5S): «Norme di accessibilità trascurate dal Comune di Muggia»

TriestePrima è in caricamento