Politica

Edilizia convenzionata: Boem (Pd), «Emendamento centro-destra tecnicamente sbagliato»

A dirlo è il consigliere regionale del Pd, Vittorino Boem commentando l'emendamento del centrodestra che interviene sui requisiti dei cittadini stranieri per l'accesso alle graduatorie per l'edilizia convenzionata

«La condizione degli stranieri lungo soggiornanti già esiste, è già prevista nella legge regionale 6 del 2003, successivamente modificata dalla nostra riforma del 2016. Un cittadino che ha il permesso europeo, che è un permesso per lungo soggiornanti, quindi più di 5 anni, se ha almeno due anni di residenza nella nostra regione può fare richiesta di accesso all'edilizia convenzionata».

A dirlo è il consigliere regionale del Pd, Vittorino Boem commentando l'emendamento del centrodestra che interviene sui requisiti dei cittadini stranieri per l'accesso alle graduatorie per l'edilizia convenzionata.

«L'emendamento presentato dal centrodestra è stato scritto tecnicamente in maniera sbagliata, quindi non cambia nulla anche perché interviene su una norma, la 6 del 2003, che cessa la sua efficacia in questi giorni con l'emanazione dei regolamenti e della nuova norma. Quindi, anche se l'emendamento del centrodestra fosse stato accolto dall'Aula, non avrebbe prodotto alcun effetto».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Edilizia convenzionata: Boem (Pd), «Emendamento centro-destra tecnicamente sbagliato»

TriestePrima è in caricamento