menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di repertorio

foto di repertorio

Elezioni politiche, Giacomelli-Matteoni (FdI): «Partito in cima al podio alla Camera per numero di ddl e emendamenti»

«Dati che confermano la serietà e il lavoro di un movimento nato nel 2012 che combatte ogni giorno senza tregua, senza mai fermarsi»

«La XVII legislatura è finita due giorni fa ed ora è tempo di tirare le somme. Attribunedo un voto di produttività a senatori e deputati con l’indicatore dei disegni di legge e degli emendamenti presentati come primi firmatari, il gruppo che ha lavorato di più è proprio Fratelli d’Italia.  Questo è il dato estratto dall’analisi dei dati di Openpolis-Openparlamento, in una legislatura nella quale le leggi di iniziativa parlamentare approvate sono il 23,7% del totale (la quota più alta dal 1996 a oggi) e pubblicato dall’autorevole il Sole 24 ore». «È con estremo orgoglio infatti che possiamo affermare che al nostro partito, Fratelli d’Italia, che ha visto celebrare proprio qui a Trieste il suo II congresso nazionale, il partito della giovane e coraggiosa Giorgia Meloni, si possono ascrivere 24 ddl e 105 emendamenti posizionandosi in cima al podio alla Camera con una media di 18,3 disegni di legge (e 219 emendamenti)». Commentano così Claudio Giacomelli e Nicole Matteoni, della segreteria provinciale del partito. 

«Un dato che conferma la serietà e il lavoro di un movimento nato nel 2012 (il più giovane entrato in Parlamento!)  che combatte ogni giorno senza tregua, senza mai fermarsi. Nonostante i deputati di Fratelli d’Italia non siano molti, il gruppo parlamentare guidato dall’on. Fabio Rampelli è riuscito in questa impresa! A volte nemici e alleati rimarcano l’importanza del fantomatico “voto utile”, voto da dare ai partiti “grandi” per evitare di darlo a quelli in crescita. Niente di più stupido e sbagliato. Questo risultato infatti -concludono - rimarca l’importanza di dare il proprio voto ai partiti che lavorano con dedizione e solidi valori e ideali come appunto il partito di Giorgia Meloni, nato appunto grazie al movimento giovanile della fu Alleanza Nazionale, Azione giovani, che lasciando sicurezze e poltrone facili decise di fondare un partito alle porte delle politiche 2013. Ora più che mai, Il 4 marzo 2018, vota e fai votare Fratelli d’Italia».


Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Fondo Ambiente Italiano: eletto il luogo più bello d'Italia

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Tragedia sfiorata a Opicina: auto si cappotta nella notte

  • Cronaca

    Il Covid rialza la testa in Fvg, soprattutto tra i giovanissimi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento