Politica

Elezioni regionali, triestini eletti in Consiglio: 2 conferme e 7 volti nuovi

I riconfermati: Andrea Ussai (M5S) e Igor Gabrovec (Slovenska Skupnost). Tra le "new entries", Claudio Giacomelli (FdI) e Roberto Cosolini (Pd)

Due i consiglieri regionali della precedente legislatura riconfermati nella circoscrizione di Trieste all'assemblea di piazza Oberdan: Andrea Ussai, del Movimento 5 Stelle, e Igor Gabrovec della Slovenska Skupnost, rispettivamente con 774 e 1400 preferenze. Come riportato da Telequattro la Lega ha ottenuto ben 16 consiglieri, 3 di questi triestini: l'attuale vicesindaco Pierpaolo Roberti, che ha ricevuto 2297 preferenze, Giuseppe Ghersinich (783 elettori), e Danilo Slokar (692), attualmente ricoverato dal 14 aprile per un attacco cardiaco. Per Forza Italia, invece, è stato eletto Piero Camber con 1048 preferenze, che torna in consiglio regionale dopo una pausa di 5 anni. 1181 voti, invece, per Claudio Giacomelli, segretario regionale di Fratelli d'Italia. Nessun rappresentante triestino, invece, per le altre due liste del Centrodestra: Progetto Fvg e Autonomima Responsabile.

Il centrosinistra, invece, si aggiudica 9 consiglieri, oltre al candidato presidente Sergio Bolzonello che entra di diritto. A Trieste sono eletti l'ex senatore Francesco Russo, che conquista il record regionale di preferenze (4368), e l'ex sindaco Roberto Cosolini (2681). Risultano invece uscenti i due consiglieri Stefano Ukmar (1224 preferenze) e Franco Rotelli, padre della riforma sanitaria, che ne ottiene solo 380. Nessun triestino per la lista "Cittadini per Bolzonello", solo 764 preferenze, infatti, per Emiliano Edera, e 303 per l'ex presidente della provincia Maria Teresa Bassa Poropat. Infine, per la lista Open Sinistra Fvg, nulla da fare per il consigliere uscente Giulio Lauri, che pur ottenendo 406 preferenze viene superato dal sindaco di Udine Furio Honsell.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni regionali, triestini eletti in Consiglio: 2 conferme e 7 volti nuovi

TriestePrima è in caricamento