menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Amministrative, Berlusconi incorona Roberto Dipiazza: sarà il candidato del centro-destra

Roberto Dipiazza: «Sono molto contento di aver raggiunto l'obiettivo e di essere riuscito a rimettere assieme il centro-destra»

«Sono molto contento di aver raggiunto l'obiettivo e di essere riuscito a rimettere assieme il centro-destra». Sono le prime parole di Roberto Dipiazza intervistato telefonicamente dal tg di TeleQuattro.

«Il presidente - continua Dipiazza - ha avuto delle bellissime parole nei mei confronti e Sandra Savino la confermato l'appoggio. Per cui tutto bene, cominciamo la campagna elettorale per portare a casa i risultati che la città si aspetta».

Sull'aspetto liste in appoggio Dipiazza riferisce che «questi aspetti non vengono discussi con Berlusconi, ne discuteremo in sede locale con Sandra Savino. Quello non è un problema. La questione di fondo era quella di stare tutti assieme, in quanto solo così si vince. Ora organizzeremo una conferenza stampa e poi incomincerà a lavorare subito sul programma. Sicurezza e lavoro innanzitutto, ma dobbiamo lavorarci sopra».

«Mi ha fatto molto piacere che Berlusconi abbia detto che garantirà lui stesso per l'amico Roberto. Siamo stati assieme per 15 anni, non abbiamo mai avuto un problema. Sono quelle cose che tri fanno piacere in quanto arrivano da un uomo come Berlusconi che io stimo. È davvero un uomo straordinario».

Riguardo gli avversari, centro sinistra e Movimento 5 Stelle in primis Dipiazza è chiaro «Io non sottovaluto nessuno. Ma come ho già avuto modo di dire nel mio passato ho battuto Giorgio Rossetti, Federico Pacorini, Ettore Rosato e non ho sicuramente paura di nessuno». 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Risi e bisi: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento