rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Elezioni comunali 2016

Amministrative, Covalero (Ot): «Nati per segnalare problemi città, nessuna offerta da Dipiazza»

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

Sono costretto a fare alcune precisazioni in modo che i cittadini possano avere una visione chiara riguardo all'articolo apparso sulla stampa locale a firma del disattento giornalista che ha colto le sue informazioni dalla pagina Facebook di Obiettivo Trieste.

il candidato sindaco Fulvio Covalero, fondatore del Comitato Obiettivo Trieste nato a difesa dell'ospedale Burlo Garofolo …..”
Non si capisce bene da cosa si doveva difendere il Burlo nel 2010! In realtà il comitato è sorto per segnalare le diverse magagne della città. Basterebbe guardare il nostro blog (el scapeloto) e gli innumerevoli filmati postati su you tube.

“Non si è fatto nemmeno vedere ieri in Largo Granatieri ….” 
Ci sono passato di ritorno dall'ufficio elettorale dove avevo appena consegnato la rinuncia di O.T. A partecipare alle elezioni.

La sua corsa a sindaco è abortita in partenza ….”In effetti nelle rare partecipazioni televisive ho sempre rimarcato di essere al massimo candidato consigliere.

“Resta un mistero sulla raccolta delle firme e la lista dei candidati ...”.Questa era la prima volta che O.T. Si candidava, eravamo quindi privi di esperienza. Ci avevano detto che le firme bisognava portarle all'ufficio elettorale, la prossima volta le porteremo anche al giornalista (nel caso ci venga imposta per legge questa regola).
La lista dei candidati era e c'è ancora nella pagina Facebook di Obiettivo Trieste, la stessa che è andato a visitare per confezionare questo articolo, evidentemente nella fretta di sembrare furbo non se n'è accorto.

“Un'offerta di entrare nella coalizione di Roberto Dipiazza rifiutata forse con troppa leggerezza...”Qui siamo alle comiche! La boutade di Dipiazza c'è stata (domenica 14 febbraio) a seguito dell'articolo apparso sulla stampa locale il giorno prima (sabato 13 febbraio) dove annunciava a piena pagina che Obiettivo Trieste si candidava proponendo Fabio Carini come sindaco. Nonostante diverse rimostranze quella notizia data a piena pagina non è stata mai smentita ne corretta. Pare comunque che pure il candidato di Obiettivo Trieste (per mezzora) non abbia colto l'invito.

“… cittadini che abbiano a cuore il futuro di Trieste. Come da sempre richiesto, non devono essere tifosi di un partito o di una ideologia”Appunto, il bravo giornalista trascrive ma evidentemente non capisce il senso.


“... cittadini state buoni e non rompetegli i maroni”.Un'altra frase tratta dalla pagina Facebook. Certo che con le verità date dal maggior organo d'informazione locale la tranquillità dei “soliti noti” è assicurata!

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amministrative, Covalero (Ot): «Nati per segnalare problemi città, nessuna offerta da Dipiazza»

TriestePrima è in caricamento