Domenica, 19 Settembre 2021
Elezioni comunali 2016

Amministrative, Orel (Psi Trieste): «Ancora nessun accordo, prima di tutto il programma»

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

«Il Partito Socialista Italiano non ha al momento sottoscritto alcun accordo elettorale con nessun candidato sindaco».

A sottolinearlo Gianfranco Orel, segretario della federazione di Trieste del Partito Socialista Italiano. Gianfranco Orel-5

«I socialisti – sottolinea Orel – come peraltro più volte ripetuto, sono interessati in primis alla questione della Provincia Autonoma, indipendentemente dallo schieramento che lo porterà avanti. La dimostrazione con i fatti è stata data venerdì mattina, con la presentazione della campagna referendaria per l’istituzione dalle Provincia Autonoma di Trieste e del Grande Friuli, a cui, oltre il Psi, hanno partecipato come soggetti promotori i consiglieri comunali Paolo Rovis (Trieste Popolare) e Franco Bandelli (Un’Altra Trieste). Per noi non sono importanti gli schieramenti ideologici, quanto le affinità programmatiche e le priorità che il futuro sindaco vorrà portare avanti, che dovranno necessariamente essere quanto più affini a quanto noi stiamo proponendo da tempo».

«Il Psi – conclude il segretario Psi – continuerà a dialogare con i diversi candidati sindaco, non precludendo alcuna possibilità. Tanti sono i temi da discutere e tanto è il lavoro da fare, i socialisti sono pronti a sobbarcarsi tale sforzo».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amministrative, Orel (Psi Trieste): «Ancora nessun accordo, prima di tutto il programma»

TriestePrima è in caricamento