menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Attentato locale gay Orlando, Psi Trieste: «Attacco infame, necessarie maggiori tutele»

Lo rileva in una nota Gianfranco Orel, segretario della federazione di Trieste del PSI

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

L'infame attacco in un locale gay a Orlando da parte di un  simpatizzante dell'Isis, sta a dimostrare che l'omofobia alligna anche, ma direi soprattutto, nel paese considerato all'avanguardia nei diritti civili: gli Stati Uniti d'America. Sembra quasi che a più ampi diritti corrispondano maggiori rischi..Tale equazione deve essere assolutamente azzerata. 

Il ripetersi di tali nefandezze ci impongono quindi l'obbligo di considerare tali atti alla stregua di atti terroristici, e come tali trattati! Gianfranco Orel-5

Quindi informazione e prevenzione, da parte delle forze dell'ordine e dei servizi di sicurezza, vanno assolutamente perseguite in collaborazione con il popolo arcobaleno.

Le realtà sociali e politiche poi non devono solo strizzare l'occhio in occasione delle elezioni o battere le mani agli allegri cortei arcobaleno, ma essere parte attiva per un approfondimento culturale e comportamentale, nell'ottica di una comune sicurezza.

Gianfranco Orel, segretario della federazione di Trieste del PSI  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Torta rustica di polenta e verdure: la ricetta

Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento