Giovedì, 23 Settembre 2021
Elezioni comunali 2016

Carini (Startup): «Trieste depredata anche nello sport, Coni e Figc a Udine»

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

«Stiamo perdendo tutto. Trieste - afferma il candidato sindaco della lista civica apartitica Startup Trieste, Fabio Carini - continua ad essere depredata di importanti realtà territoriali senza che l’attuale amministrazione comunale se ne interessi, soggiogata com’è dalla morsa di una Regione friulanocentrica, friulanista e antitriestina nei fatti».

«Dopo sanità, multiutility, trasporti e turismo, questa è la volta dello sport con le due principali sedi regionali, quelle del Coni e della Federcalcio (Figc) ad essere ormai in rotta per il Friuli, rispettivamente in direzione di Udine per volere del presidente, nonché deputato pidiessino Giorgio Brandolin e a Palmanova».

«La volontà dell’attuale Coni Fvg, evidentemente pronto a gettare al vento tutto il lavoro del compianto Emilio Felluga, è – evidenzia Carini – quella di eliminare gli spazi operativi da anni inseriti all’interno dello stadio Rocco di Trieste. Non esistono e non potrebbero esistere motivazioni valide per trasferire nelle periferie regionali la sede del Coni, solo l’evidente piano strategico di privare il capoluogo giuliano di un presidio di riferimento per le realtà sportive dell’estremo Nordest».

«Stesso discorso purtroppo - conclude Carini - per la sede regionale della Federcalcio, attualmente sita a Trieste in via Milano, per la quale sono in fase di completamento gli uffici acquistati ad hoc a Palmanova. I cinque dipendenti e i vari collaboratori, tra l’altro, saranno costretti a una spola quotidiana fra Trieste e Palmanova, oltre al fatto che anche in questo caso Trieste finirà col perdere un presidio storico a cui fanno capo le realtà calcistiche del territorio».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carini (Startup): «Trieste depredata anche nello sport, Coni e Figc a Udine»

TriestePrima è in caricamento