Elezioni comunali 2016

Coop Operaie, Menis (M5s): «Il MoVimento 5 Stelle non dimentica gli ex soci prestatori»

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

Ho incontrato oggi una degli ex soci delle Cooperative operaie di Trieste, Istria e Friuli. Ho sentito in lei l’amarezza e l’indignazione per quello che è successo, non solo per i soldi persi, ma anche per la distruzione di un patrimonio della nostra città. menis2

Il MoVimento 5 Stelle, aveva lanciato l’allarme grazie alle segnalazioni dei cittadini già nel 2012: verificando i bilanci ci eravamo accorti che qualcosa non andava e avevamo chiesto di poter sentire in audizione in consiglio comunale i vertici di Coop Operaie. Quella commissione ci venne negata, perché a guardare bene, nel CdA della Cooperative Operaie erano rappresentati tutti i partiti e quindi nessuno aveva interesse ad intervenire.

Oggi che il danno è stato fatto, l’attenzione sul caso non deve venire meno e questi 17 mila cittadini non devono essere lasciati soli: continueremo a chiedere la verità e a batterci affinché vengano individuate le responsabilità civili e penali del crac. Per questo nei nostri banchetti, già da questo weekend, si potrà aderire alla raccolta firme a favore dei soci prestatori delle Cooperative Operaie.

Paolo Menis
Candidato sindaco
M5S Trieste

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coop Operaie, Menis (M5s): «Il MoVimento 5 Stelle non dimentica gli ex soci prestatori»

TriestePrima è in caricamento