menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di Emanuele Esposito

foto di Emanuele Esposito

Piazzale Rosmini, Roberti (Lega): «Comunicazione allarmante data in ritardo»

Conferenza questa mattina del candidato leghista (presente anche Fabio Tuiach): «Risulta incredibile che l'inquinamento del terreno sia dovuto al riporto di 70 anni fa e non agli sforamenti della ferriera»

«Una notizia che fa clamore perché in un rione non più periferico e non vicino alla Ferriera, frequentato dai bambini». Pierpaolo Roberti, segretario provinciale leghista e vicesindaco designato da Roberto Dipiazza, attacca l'amministrazione comunale Cosolini in seguito alla notizia shock di ieri relativa all'inquinamento del suolo di piazzale Rosmini e la pineta di Servola.

«Vorremo capire come mai una comunicazione su dati così allarmanti (arrivati due mesi fa) è stata data così in ritardo, come il provvedimento stesso - incalza il leghista -. I questi due mesi cosa è stato fatto e perchè il risanamento viene scaricato sulla prossima amministrazione? Come mai era presente solo Laureni, unico assessore non candidato, alla conferenza che il sindaco ha preferito disertare? Come mai la notizia è uscita proprio il giorno dopo il voto regionale sulla chiusura dell'area a caldo?».

«Risulta incredibile che l'inquinamento del terreno sia dovuto al riporto di 70 anni fa e non agli sforamenti della Ferriera - continua Roberti -. A qualche decina di metri da qua c'è una scuola dell'infanzia comunale, "Primi voli", con oltre 150  bambini e chiediamo interventi urgenti di verifica e rimedi».

«Vorrei riprendere una frase che ormai è diventata virale sul web - conclude sarcastico Pierpaolo Roberti -: "È più facile chiudere un giardino che la Ferriera"».

Con Roberti c'era anche il candidato, anche lui nella lista della Lega Nord, Fabio Tuiach che ha voluto riportare la propria esperienza personale e lavorativa: «Quando finisco di lavorare in porto sono nero: il vento porta i fumi verso di noi e quindi probabilmente anche qua».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Risi e bisi: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento