Domenica, 13 Giugno 2021
Elezioni comunali 2016

Menis, (M5S): «Per le famiglie in difficoltà punti di ascolto e integrazione al reddito di cittadinanza regionale»

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

«È necessario fare più attenzione a tutte quelle famiglie che si trovano in difficoltà e che vivono in una situazione di disagio sociale, dando loro delle risposte precise e puntuali riguardo ai servizi a cui possono accedere per affrancarsi da questa situazione». Lo rileva il candidato sindaco del Movimento Cinque Stelle Paolo Menis in un comunicato alla stampa.

«Il MoVimento 5 Stelle intende per questo potenziare i punti di ascolto e di informazione per l’utenza, in modo da rendere i servizi accessibili e semplici da fruire in caso di bisogno, anche per non appesantire ulteriormente situazioni che già, per definizione, sono di grande disagio».

«Ogni punto di ascolto dovrà essere in grado di fornire all’utente tutte le informazioni necessarie e utili ad attivare il percorso più adatto per lui, con personale qualificato. Sempre nell’ottica di ridare dignità alle persone, ma anche di far ripartire la spesa e l’economia, il M5S si impegna ad integrare il sostegno al reddito regionale con quello del Comune, che sarà possibile grazie al taglio degli sprechi e alla razionalizzazione delle risorse».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Menis, (M5S): «Per le famiglie in difficoltà punti di ascolto e integrazione al reddito di cittadinanza regionale»

TriestePrima è in caricamento