Elezioni comunali 2016

Movimento Trieste Libera: «Sistema politico italiano corrotto e incapace»

Lo rileva in una nota il Movimento Trieste Libera

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

Noi cittadini del Free Territory of Trieste non siamo obbligati a votare nelle  elezioni italiane illegittime per le liste e i candidati imposti dal sistema politico italiano corrotto e incapace, che ci manda in rovina imponendoci illegalmente le sue tasse ingiuste ed eccessive, doppie di quelle che dovremmo pagare, o per i finti indipendentisti che lo accettano in cerca di poltrone.

A differenza dall'Italia in pre-fallimento, il Free Territory ha strumenti di salvezza e prosperità economica concreti, formidabili ed unici in Europa: il Porto Franco internazionale e la sovranità giuridica, finanziaria e monetaria, senza nemmeno debito pubblico, ripartiti su popolazione e superficie minimali.

La scelta giusta per rifiutare le elezioni e il sistema italiano è rinforzare le astensioni passive con due strumenti attivi, la dichiarazione di astensione che si deposita al seggio elettorale, e la richiesta di commissariamento delle amministrazioni comunali sino alle elezioni legittime del Free Territory of Trieste.

Le informazioni e i moduli si trovano sul sito di Trieste Libera (triestelibera.one), sul numero speciale in edicola di Trieste Libera news, nella nostra sede di piazza della Borsa 7, dove risponderemo anche a tutte le vostre domande.

Movimento Trieste Libera

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Movimento Trieste Libera: «Sistema politico italiano corrotto e incapace»

TriestePrima è in caricamento