Venerdì, 30 Luglio 2021
Elezioni comunali 2016

Post razzista candidato M5s, Orel (Psi): «Esterrefatto e schifato»

Lo dichiara Gianfranco Orel, segretario cittadino del Partito Socialista Italiano

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

«Rimango esterrefatto dalle dichiarazioni razziste del candidato del MoVimento Cinque Stelle in consiglio comunale Fabio Tercovich riportate ormai anche dalla stampa nazionale».

A sottolinearlo Gianfranco Orel, segretario della federazione di Trieste del Partito Socialista Italiano.

«Sostenere – continua la nota -  la sospensione di "ogni forma di aiuto umanitario a quei Paesi dai quali arriva questa marea di persone” e auspicare la dichiarazione dello “stato di guerra a difesa dei confini marittimi" non è solo una proposta politicamente e legalmente insensata ma anche estremamente inumana».

«Se davvero – conclude - ognuno vale uno, come si afferma nel partito di Tercovich, una seria selezione quantomeno dei candidati dovrebbe costituire un imperativo morale».

Gianfranco Orel

Segretario Psi Trieste

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Post razzista candidato M5s, Orel (Psi): «Esterrefatto e schifato»

TriestePrima è in caricamento