Primarie Pd. Famulari sostiene Cosolini: «Città rimessa in moto, sindaco umile e intelligente»

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

Perché sostengo Cosolini sindaco

La data delle primarie è vicina e non posso non testimonarie l’esperienza di questi anni di amministrazione in cui ho lavorato a fianco del sindaco, anni nei quali la fiducia e la stima in Roberto Cosolini sono cresciute, se è possibile, giorno per giorno.

Leggo che all’esterno, nella percezione, non sarebbe empatico o simpatico e comunicativo e sembrerebbe quasi che si tratti di caratteristiche fondamentali e prioritarie per un amministratore.

A parte che di persona lo è, simpatico, mi chiedo però perché oggi, sono questi i canoni assoluti e non si è capaci di apprezzare il valore di un amministratore, la sua sobrietà, la serietà nell’affrontare ogni tipo di problema con umiltà e riflessione, la capacità di mettersi sempre nel punto di vista degli altri, l’intelligenza e la lungimiranza, la visione lunga, oltre alla grandissima capacità di lavoro e di impegno quotidiano e alla pragmaticità unite alla capacità, non me ne vogliano i detrattori, di ottenere risultati.

Perché questi ultimi sono indubitabili e concreti, piaccia o non piaccia, nei contenuti e nei tempi ed in questi giorni di comunicazione accelerata sono ancor più visibili.

Insieme la città si è rimessa in moto, abbiamo cambiato tantissime cose, non ci siamo mai fermati e abbiamo mantenuto sempre lo stesso entusiasmo.

Non posso quindi che confermare ‪#‎avantitutta‬

Laura Famulari (Pd)

Asessore Politiche sociali Comune di Trieste

I più letti
Torna su
TriestePrima è in caricamento