rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Elezioni comunali 2016

Rosolen (Uat): «Porto Vecchio e Punto Franco jolly spot elettorali e rivendite di sogni»

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

«Lo spot elettorale di Cosolini è riuscito. Adesso aspettiamo i fatti. Dopo decenni di paralisi, Porto Vecchio deve mollare gli ormeggi, non ridursi a uno spot elettorale». Così Alessia Rosolen, candidato sindaco per Un'Altra Trieste Popolare.

«Se Cosolini - prosegue Rosolen - al netto delle operazioni simpatia, galleggia in acque stantie, Dipiazza rischia il naufragio nel tempestoso mare dell'improbabile tridente Lega - Forza Italia - Fratelli d'Italia. I berluscones, o quelli che sono rimasti, sono inarrivabili professionisti nel paralizzare tutto, perchè convinti che l'immobilismo sia più semplice da gestire. Periodicamente, la Lega, per anni palla al piede della coalizione, oggi improvvisamente punta di diamante, propone inesistenti agevolazioni fiscali ed applicazione di regimi extradoganali legate al Punto Franco».

«Il Punto Franco è, per la Lega, il jolly buono per tutte le stagioni per vendere sogni, alimentare illusioni e bloccare qualunque lavoro». «Cosolini, in attesa di incassare 50 milioni di euro gentilmente offerti dal Pd nazionale, usa Porto Vecchio come suo personale parco giochi. Dipiazza, ostaggio di utopie indipendentiste e dei gattopardi della politica, propone un programma imbarazzante, sconclusionato e incoerente, e si barcamena tra le posizioni ambigue dei partiti che lo appoggiano».

«In questo equilibrismo senza sbocco, siamo sempre più convinti di aver operato la scelta giusta, puntando su una candidatura autonoma. Così marchiamo le distanze, una volta ancora, da chi sicuramente bloccherà l'operazione di recupero del Porto Vecchio, se dovesse vincere le prossime elezioni. I colpevoli dei decenni di immobilismo di Porto Vecchio hanno un nome e un cognome e sono tutti schierati nella coalizione a sostegno di Roberto Dipiazza».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rosolen (Uat): «Porto Vecchio e Punto Franco jolly spot elettorali e rivendite di sogni»

TriestePrima è in caricamento