rotate-mobile
Elezioni comunali 2016

"Uniti per Trieste" contro Cosolini: «Nome sua lista civica porta confusione nell'elettorato»

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

Uniti per Trieste/ Združeni za Trst ha il piacere di informarVi che venerdì 15 aprile, presso l’Hotel Coppe di via Mazzini 24, è stata presentata la lista dei candidati per  le elezioni comunali di Trieste del 5 giugno 2016. 

Durante l’evento, che ha visto una folta partecipazione di pubblico, i candidati  hanno potuto presentarsi rispondendo alle domande e alle curiosità dei presenti. Uniti per Trieste/ Združeni za Trst, nello spirito che lo contraddistingue, ha deciso  fin da subito di rendere noti i nomi dei candidati, per permettere ai cittadini di  conoscere il percorso formativo e professionale di chi aspira ad amministrare e  migliorare Trieste. 

Il movimento ci tiene poi ad esprimere la sua posizione in relazione alla  denominazione che l’ attuale Sindaco Cosolini ha scelto per la sua lista civica. Chiamare una lista "Insieme per Trieste", dopo che da più di 4 mesi si è presentato  un movimento che si chiama "Uniti per Trieste", reputiamo sia solo un basso  tentativo per portare confusione nell'elettorato. Qualora non fosse così invece, e il  sindaco uscente avesse scordato di aver incontrato più volte l'avvocato Nicola  Sponza, in qualità di presidente di UpT, avrebbe potuto investire meglio almeno  una parte degli 8500 euro mensili che spende per la sua sede appena inaugurata,  per pagare un copywriter un po' più fantasioso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Uniti per Trieste" contro Cosolini: «Nome sua lista civica porta confusione nell'elettorato»

TriestePrima è in caricamento