Domenica, 13 Giugno 2021
Elezioni comunali 2016

Trenino per Barcola, ironia di Uniti per Trieste: «Risolti i problemi della città»

Che utilità avrà il trenino che arriverà (quasi) a Barcola. Trieste ha fame di lavoro. Uniti per Trieste ha proposte attuabili da subito, che migliorerebbero già a breve termine la situazione di Trieste

Finalmente dopo anni d'immobilismo e di crisi economica, si vede una luce in fondo al tunnel: il trenino che, passando attraverso i ruderi dei magazzini del punto franco nord - bloccati da un vincolo definito idiota da esperti internazionali - arriverà (quasi) a Barcola. Che utilità avrà (per arrivare alla pineta di Barcola mancherà quasi un chilometro e mezzo...) e che ripercussioni avrà per l'economia cittadina in affanno, non ci è dato sapere.

Anche perché il sindaco non risponde a domande difficilissime come "quanti posti di lavoro darà?" o "quanto è costato?". Domande polemiche? Mica tanto. "Quanti posti di lavoro darà?" É una domanda che qualsiasi bravo amministratore dovrebbe farsi in questo momento. La disoccupazione a Trieste, soprattutto tra i giovani, è a livelli preoccupanti: il 28.2% dei triestini tra 18 e 29 anni nel 2015 non aveva lavoro, mentre tra i 25 e i 34 il 18.3%. Dati tremendi, abbassati dalla forte emigrazione giovanile. Servono quindi posti di lavoro sicuri che aiutino al contempo l'indotto, generando ricchezza. "Quanto è costato?" Non si sa. Ma tutti ricordiamo il famoso "Stream" di Illy, che, oltre non essere servito assolutamente a nulla, ha causato dopo corsi e ricorsi in tribunale la spesa di 3.663.658,58 euro, pagati dai cittadini, per un progetto che avrebbe dovuto rivoluzionare Trieste.

Solamente critiche a un'amministrazione sciagurata? No, anzi.

Uniti per Trieste ha proposte, attuabili da subito, che migliorerebbero già a breve termine la situazione di Trieste. Questa classe politica oltre che cieca e inetta, si sta dimostrando anche poco previdente. Trieste ha fame di lavoro, non di sprechi lasciano il tempo che trovano. Mentre si favoleggia con trenini, Uniti Per Trieste propone l'insediamento nella zona di attività produttive che, grazie alle leggi vigenti sull'area, lavorerebbero estero su estero attraendo capitali e generando posti di lavoro, con un conseguente beneficio per l'intera città.

Uniti per Trieste, liberi di fare la differenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trenino per Barcola, ironia di Uniti per Trieste: «Risolti i problemi della città»

TriestePrima è in caricamento