rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Elezioni europee 2024

Elezioni Europee 2024, guida al voto: la X sulla scheda e le preferenze

Oggi e domani urne aperte dalle ore 15 alle 23, domenica 9 giugno si replica dalle 7 alle 23. Ecco come saranno le schede che i cittadini si troveranno davanti e tutte le informazioni utili per andare alle urne

Oggi e domani tutta Italia è chiamata a votare per il rinnovo del Parlamento europeo oltre ai 3700 comuni (114 in Friuli Venezia Giulia) che eleggeranno il loro nuovo sindaco e il nuovo consiglio comunale.

Appuntamento oggi, dalle ore 15 alle 23, e domani dalle 7 alle 23, con i seggi. Come si vota? Mettendo una X sul simbolo della lista che si vuole scegliere, con la matita copiativa fornita dal seggio elettorale. Si potranno esprimere anche preferenze sui candidati e le candidate di quella specifica lista, rispettando la rappresentanza di genere. Ma come si vota per le europee? Le regole su come votare sono le stesse per ogni circoscrizione. Prendendo ad esempio la seconda circoscrizione del Nordest: bisognerà segnare una X sul simbolo del partito (o lista di partiti) che si vuole sostenere, eventualmente scrivendo i cognomi (vanno bene anche nomi e cognomi) di tre candidati nelle tre righe a lato del simbolo. Devono essere tutti della stessa forza politica. Attenzione al genere: se si esprimono due o tre preferenze, devono essere per candidati di sesso diverso. Altrimenti verrà considerata valida solo la prima preferenza. Non è possibile il voto disgiunto: significa che i candidati e le candidate per cui si esprime una preferenza devono far parte della stessa lista votata. Della seconda circoscrizione Italia Nord Orientale fanno parte: Veneto, Trentino-Alto Adige, Friuli-Venezia Giulia ed Emilia-Romagna. 

Il fac simile della scheda elettorale per le europee 2024 in Veneto, Trentino-Alto Adige, Friuli-Venezia Giulia ed Emilia-Romagna

Qui sopra trovate il fac simile delle schede elettorali che verranno fornite alle urne: hanno colori diversi a seconda della circoscrizione elettorale. I simboli tondi rappresentano le varie liste elettorali, singoli partiti o gruppi di partiti, su cui andrà messa una X per esprimere il voto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni Europee 2024, guida al voto: la X sulla scheda e le preferenze

TriestePrima è in caricamento