menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza immigrazione, M5S: «Evitare il conflitto sociale, subito reddito di cittadinanza»

Lo rileva in una nota il Movimento 5 Stelle Trieste: «Le uniche soluzioni le ha proposte il M5S: un reddito di cittadinanza per ridare dignità ai residenti in difficoltà ed alzare l’asticella dei diritti e assumere 15.000 giovani per velocizzare le pratiche dei richiedenti asilo»

«Interviene anche il M5S Trieste sulla questione dei profughi in città. "Il problema non è la modalità di accoglienza (diffusa o concentrata in strutture) ma evitare il conflitto fra i tanti italiani in difficoltà e i disperati che spesso arrivano da zone di guerra. Se per un profugo garantisci servizi per 1000 euro al mese, è chiaro che l'italiano che è costretto a vivere con 300 s'incazza. La tensione che il tema dei migranti sta causando in Italia è alimentata da due fattori. Da un lato si è creato un vero e proprio giro di affari attorno alla gestione dei profughi sul quale si è fiondata la criminalità organizzata; dall’altro si alimenta ogni giorno, per un pugno di voti, una guerra tra poveri».

Lo rileva in una nota il Movimento 5 Stelle Trieste.

«Le uniche soluzioni - conclude la nota -  le ha proposte il M5S: un reddito di cittadinanza per ridare dignità ai residenti in difficoltà ed alzare l’asticella dei diritti; assumere 15.000 giovani per velocizzare le pratiche dei richiedenti asilo; più risorse alle forze di polizia per garantire la sicurezza dei cittadini. Risorse che invece sono state tolte da tutti quei partiti che hanno governato il nostro paese negli ultimi 25 anni, partiti come la Lega di quel Fedriga che ora dall'alto dei suoi 8 mila euro al mese viene a darci lezioni sulla povertà».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Cosa non regalare mai per la Festa della mamma e perché

social

"Buon viaggio 'doc'": l'ultimo saluto di Manuel al medico che gli salvò la vita

social

Festa della mamma: origini e curiosità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento