Enti locali Duriavig (Sel): «Bene riforma Uti, ora interventi migliorativi assieme a Comuni»

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

La seduta del consiglio regionale di martedì 23 febbraio, ha aperto la discussione su alcuni emendamenti che modificano la legge 26 per avviare le UTI, sostenendo in primis quei Comuni che hanno già approvato gli statuti. È un passo importante che ci permette di dare concretezza al riordino degli enti locali.

Ma il tema è troppo importante e merita l'attenzione di tutta la maggioranza. Per questo nelle prossime settimane siamo certi che vi sarà la possibilità di ulteriori interventi, in accordo con i tanti amministratori locali che hanno dimostrato di condividere le finalità delle UTI.
Avevamo chiesto di favorire un confronto tra Regione e Comuni per rendere le UTI più corrispondenti alle necessità dei territori e siamo lieti che così sarà nei prossimi giorni, migliorando la riforma nel rispetto dell'autonomia dei Comuni.

Lo rende noto Marco Duriavig, coordinatore regionale Sel Fvg.

Torna su
TriestePrima è in caricamento