menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Barbara Zilli, Diego Moretti

Barbara Zilli, Diego Moretti

Enti Locali, Moretti (Pd): «Monfalcone rientri nell'Uti dopo sentenze Tar su Paularo e Bertiolo»

Zilli (Ln): «Restiamo a fianco dei sindaci liberi. Serracchiani ha messo gli enti gin contrasto con la Regione e tra loro»

«La sentenza del Tar del Fvg su Paularo è chiarissima. Allo stesso modo, lo è quella riguardante il Comune di Bertiolo. Questo fa chiarezza sulla strumentalità dei Comuni che hanno deciso di stare fuori dalle Unioni di appartenenza e conferma la giustezza dell'azione della Regione anche rispetto all'uscita di Monfalcone dall'Unione Carso Isonzo Adriatico». A dirlo è il capogruppo del Pd, Diego Moretti in merito alle due sentenze del Tar del Fvg in merito al ricorso dell'Unione della Carnia e della Regione, rispettivamente contro la decisione del Comune di Paularo e di Bertiolo di uscire dalle Unioni di appartenenza.

«Ora – avverte Moretti – quei comuni che non partecipano o che sono usciti dalle Unioni riflettano seriamente sui loro comportamenti. Quindi l'auspicio è che Monfalcone torni sui suoi passi e ritorni a essere parte del territorio, abbandonando le sue posizioni ideologiche contro la legge 26».

Di ben altro avviso la consigliera regionale del Carroccio Barbara Zilli:  «Il sistema così non può funzionare, l'obbligatorietà deve essere assolutamente eliminata, al pari delle penalizzazioni, altrimenti a ogni cambio di maggioranza, in Regione e nei Comuni, ci ritroveremo davanti a contenziosi e discussioni infinite nelle aule di tribunale. Una situazione che non si era mai vista nella storia di questa Regione, tra le cose fatte per prima, la presidente Serracchiani potrà annoverare anche l'aver messo gli Enti locali in aperto contrasto con la Regione, oltre che tra loro, aumentando i costi senza aver migliorato i servizi».

«In ogni caso noi continueremo a rimanere a fianco dei sindaci liberi - conclude Zilli - che hanno il diritto di rispettare quello che i propri Consigli comunali hanno deciso e di continuare la loro battaglia nei confronti di una Regione che, loro malgrado, negli ultimi anni è stata matrigna».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Fondo Ambiente Italiano: eletto il luogo più bello d'Italia

social

Torta morbida cioccolato e cannella: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento