rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
L'interrogazione

Ex Fiera, il Pd: "Negozi della zona a rischio, Dipiazza dia risposte no trionfalismi"

Dopo l'annuncio del Montebello Shopping Centre, scatta l’interrogazione del capogruppo Pd nel Consiglio comunale Giovanni Barbo, sottoscritta anche dai colleghi dem Laura Famulari e Luca Salvati

“Chiediamo risposte non trionfalismi, che di questi tempi sono davvero fuori luogo, come insegnano esperienze passate. Qui si parla di un rione densamente popolato, segnato attualmente da una gigantesca area con palazzi sventrati e dalla vicina galleria di piazza Foraggi, in cui procedono a singhiozzo i lavori cominciati in ritardo. Un’area oggetto di discusse varianti al Prgc. Sul destino dell’area dell’ex Fiera si pongono questioni che non possono essere liquidate a colpi di annunci stampa né affidandosi solo a imprenditori ‘provvidenziali’: bisogna che il sindaco Dipiazza venga a riferire in aula”. Lo chiede in un’interrogazione, sottoscritta anche dai colleghi dem Laura Famulari e Luca Salvati, il capogruppo Pd nel Consiglio comunale di Trieste Giovanni Barbo, in relazione all’annuncio del sindaco Roberto Dipiazza sulla realizzazione di un centro polifunzionale nell’area dell’ex Fiera del capoluogo giuliano.

“La creazione, in sostanza, di un altro centro commerciale – osserva il capogruppo dem - è una scelta in linea con la visione del centrodestra e finora non sono stati un buon affare per la città, ma noi oggi ci chiediamo quale parte ha giocato il Comune in questa partita, ad esempio che fine faranno i negozi di prossimità della zona, la cui scomparsa sta impoverendo il tessuto cittadino. Sono esercizi che devono essere aiutati a restare attivi. Chiediamo che le opere di urbanizzazione siano concordate con i residenti del rione, che per anni hanno subito e subiranno i disagi di quel cantiere e di piazza Foraggi”.

“E ci chiediamo se e come – aggiunge Barbo - il Comune abbia tenuto conto, adottando questo progetto, della strategicità dell’area, anche dal punto di vista culturale e turistico, vista la vicinanza del Museo di Storia Naturale e del Museo de Henriquez e di un polo scolastico nell’ex caserma Vittorio Emanuele che – conclude - speriamo vedrà un giorno la luce”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex Fiera, il Pd: "Negozi della zona a rischio, Dipiazza dia risposte no trionfalismi"

TriestePrima è in caricamento