Martedì, 22 Giugno 2021
Politica

La nuova segreteria triestina del PD

Presentata oggi la nuova squadra. L'età media di 35 anni

Il Partito Democratico ha presentato oggi nella sede di via XXX Ottobre la nuova squadra che lavorerà assieme a Laura Famulari, neo segretaria provinciale. 

"Dobbiamo aprire il partito verso l'esterno, allargare la partecipazione e riallacciare i rapporti con le persone: in una parola solo dobbiamo ritrovare il confronto con la gente" ha dichiarato Famulari. "Dobbiamo smettere di discutere su di noi e dibattere sulla concretezza delle soluzioni e ascoltare le proposte che provengono da questa città - ha continuato la segretaria - che ha un futuro". 

Fare opposizione

"Vorremmo essere un'opposizione costruttiva e decisa. L'analisi e l'autocritica possiamo portarle fino alle estreme conseguenze, assumendoci le responsabilità e pensando alle cause del momento che stiamo vivendo sulla base di un presupposto: il dibattito sulla diseguaglianza sociale è stato intercettato da altre forze politiche e anche i provvedimenti importanti che avevamo preso non sono bastati. Noi non siamo riusciti ad affrontare il momento fino in fondo". 

La difesa dei deboli 

"Non siamo disponibili a delegare la difesa delle fasce deboli alla Lega o ai Cinque Stelle che da quando sono al Governo stanno creando disoccupazione - ha affermato Famulari -  ed invece noi riconosciamo la difesa come un valore imprescindibile. 

La visione su Trieste

"A noi sta a cuore la visione complessiva, che la Giunta invece non ha. Sono contraria alla retorica di Trieste come città della Scienza o di altri luoghi comuni.  La Regione invece si è tirata fuori dalla costituzione di una società per il porto vecchio. Fedriga dica chiaramente per quale motivo Trieste esce dalla sua agenda e quali sono i progetti che lui ha in mente.

Turismo

"Noi siamo per una Trieste sostenibile che abbia a cuore anche elementi legati alla pedonalizzazione e alla ciclabilità, sulle linee di una viabilità moderna" ha dichiarato Famulari. 

Chi cita Mussolini e chi no 

"I nostri valori sono quelli della Costituzione. Altri citano Mussolini mettendosi addosso le felpe, mentre noi crediamo e difenderemo sempre i valori fondanti della nostra Repubblica". 

La squadra 

Giovanni Barbo, vicesegretario. I componenti sono Manuela Mandler, Salvatore Dore, Marialuisa Paglia, Marcello Guaiana, Roberta Pinatti, Kevin Kosir, Valentina Repini, Marco Rossetti Cosulich, Francesca Romanini, Nicola Stampone e Gaia Tamaro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La nuova segreteria triestina del PD

TriestePrima è in caricamento