Lunedì, 27 Settembre 2021
Politica Via della Tesa

Degrado in via della Tesa, Polacco (FareAmbiente): «Utile pulizia della zona, poi la manutenzione spetta anche ai cittadini» (FOTO)

Diverse le criticità da risolvere: vegetazione che copre parte dell’illuminazione pubblica, pavimentazione sconnessa, grate pericolanti, ratti e tanta sporcizia

Ennesimo sopralluogo di Fareambiente assieme ai residenti in via delle Tesa.
Il coordinatore regionale di Fareambiente Giorgio Cecco assieme a Sabrina Polacco (consigliere della Quinta Circoscrizione e
volontaria Fareambiente), hanno risposto alle continue richieste dei residenti.
La zona ha diverse criticità da risolvere. Vegetazione che copre parte dell’illuminazione pubblica, pavimentazione sconnessa, grate pericolanti, ratti e tanta sporcizia.

«Abbiamo già preso contatto con gli assessori di riferimento che si stanno attivando per risolvere le diverse problematiche. Nelle ultime settimane sono state posizionate le cassettine per la derattizzazione, nei prossimi giorni saranno pulite le caditoie ed altra manutenzione sarà sicuramente effettuata».
Sabrina Polacco aggiunge «uno dei problemi di questa zona (come in altre) è sicuramente il comportamento di alcuni cittadini, molta sporcizia, rifiuti abbandonati, deiezioni canine, per citarne alcune. Mentre eravamo sul luogo ho personalmente rimproverato una ragazza che non ha raccolto le feci del cane, una signora ha sparso pane ovunque per dare da mangiare ai piccioni e se n’è andata; sicuramente una pulizia della zona è utile soprattutto con queste giornate nelle quali il caldo amplifica gli odori, ma la manutenzione dobbiamo ricordarci che spetta anche a noi cittadini».
«Crediamo - conclude - sia importante continuare la sensibilizzazione affinché ci sia l’adeguata manutenzione da parte degli enti competenti e l’attenzione per il bene comune da parte dei cittadini verso una cultura di tutela dell’ambiente e della qualità della vita».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Degrado in via della Tesa, Polacco (FareAmbiente): «Utile pulizia della zona, poi la manutenzione spetta anche ai cittadini» (FOTO)

TriestePrima è in caricamento