rotate-mobile
Alla Conferenza sui Balcani / Porto Vecchio

“Ue investa su democrazie occidentali per non sottostare a paesi lontani da nostro sistema democratico”

E’ quanto auspicato dal Presidente della Regione Fvg Massimiliano Fedriga alla Conferenza sui Balcani in corso oggi a Trieste

Costruire il dialogo con i Balcani tramite la cooperazione regionale, lavorando insieme a Europa e Stati Uniti per “scegliere investimenti delle filiere produttive delle democrazie occidentali”. E’ quanto auspicato dal Presidente della Regione Fvg Massimiliano Fedriga alla Conferenza sui Balcani in corso oggi a Trieste. Fedriga ha quindi rivolto un appello all'Ue affinché possa "favorire, come fanno i nostri amici e fratelli statunitensi, scelte di politica e investimento internazionale che possano garantire la stabilità del nostro sistema produttivo" perché "non sarebbe più accettabile trovarsi nuovamente sotto scelte unilaterali di paesi terzi molto lontani dal nostro sistema democratico che condizionano e rischiano di mettere in ginocchio le nostre filiere produttive, il nostro sistema industriale e le garanzie sociali per i nostri cittadini”.

Per il Governatore “i balcani occidentali possono rappresentare un perimetro strategico” per “fare attività di reshoring di vicinato nei paesi che possiamo tenere stretti alle nostre democrazie”. “Su questo, il nostro piccolo contributo siamo più che disponibili a darlo - ha concluso Fedriga - per collaborare con il sistema italiano ed europeo nel portare avanti politiche di lungo termine e non guardare a facili speculazioni del momento che possono abbassare qualche costo di produzione ma non danno prospettive al nostro sistema”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Ue investa su democrazie occidentali per non sottostare a paesi lontani da nostro sistema democratico”

TriestePrima è in caricamento