menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fedriga (Lega Nord); Condivido la Posizione del Parroco della Beata Vergine del Rosario

Pubblichiamo una nota stampa di Massimiliano Fedriga, parlamentare della Lega Nord Condivido pienamente la presa di posizione del parroco della Beata Vergine del Rosario, che purtroppo è diventata oggetto di una grave speculazione politica.» Il...

Pubblichiamo una nota stampa di Massimiliano Fedriga, parlamentare della Lega Nord

Condivido pienamente la presa di posizione del parroco della Beata Vergine del Rosario, che purtroppo è diventata oggetto di una grave speculazione politica.»

Il vicecapogruppo alla Camera e segretario provinciale della Lega Nord Massimiliano Fedriga commenta così la polemica sul cartello affisso fuori dalla parrocchia di via dei Rettori.

«Non si tratta né di egoismo né tantomeno di "sottile fastidio per gli indigenti stranieri", come subdolamente suggerito da Franco Belci -spiega Fedriga-, bensì di sano realismo.»

«La diocesi ha sollevato una questione di estrema rilevanza, che trova testimonianza proprio nel vituperato cartello affisso all'ingresso della Beata Vergine. La Chiesa sta affrontando un momento di grande difficoltà, in cui purtroppo non riesce a far fronte a tutte le richieste di aiuto, e ha ben donde di cercare una soluzione ragionevole per amministrare al meglio quel poco che può donare.»

«Come ogni buon padre di famiglia, anche il parroco si trova costretto, in periodi di ristrettezze, a dover decidere se sfamare prima i propri figli o se togliere loro il cibo di bocca per darlo ai vicini di casa.»

«Don Stefano Canonico ha agito seguendo questo principio, che mi pare estremamente logico, seguendo peraltro le indicazioni della stessa Caritas. Non vedo dunque nulla di male in tutto ciò.»

«Mi dispiace che Belci si stia dimostrando ancora una volta distante dalla realtà: imbastire polemiche strumentali sulla destinazione dei fondi dell'8 per mille non è di conforto nei confronti della diocesi e dei parroci che sono chiamati a gestire una situazione critica e certamente non fornisce risposte utili nemmeno a chi ha bisogno di aiuto. Se davvero vuole offrire un contributo ai meno fortunati -conclude Fedriga-, il sindacalista Belci la finisca di farneticare e metta piuttosto mano al suo portafoglio.»

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Paga per sbloccare il pacco": la nuova truffa via sms

social

Porzina con senape e kren: la ricetta della tradizione triestina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento