Politica

Femminicidi, Savino (Fi): «Situazione drammatica, necessario inasprimento delle pene»

Intervento dell’onorevole di Forza Italia Sandra Savino

«Dopo gli ultimi due casi di femminicidio il Pd ed il Governo sembra che si siano svegliati, con estrema amarezza si può parlare di un buon inizio, ora speriamo arrivino fatti concreti».  Savino Sandra

Dopo i terribili delitti di Vania e Rosaria rispettivamente a Lucca e Caserta, e dopo lo sdegno di alcuni parlamentari e rappresentati istituzionali via twitter, l’onorevole di Forza Italia, Sandra Savino, rimarca come: «Denunciamo una situazione insostenibile da tempo sul fronte della violenza nei confronti delle donne e, personalmente, ho chiesto anche un inasprimento delle pene eppure nulla è stato fatto. Forse - sottolinea Savino - finalmente qualche coscienza ha iniziato a muoversi. Da parte mia ci sarà sicuramente il massimo appoggio per inasprire pene, come ad esempio l’ergastolo senza attenuanti, ed aumentare la prevenzione. Serve però uno sforzo maggiore rispetto a qualche tweet. Proprio a giungo avevo sostenuto la presa di posizione del procuratore capo di Pordenone, Marco Martani, di istituire la detenzione per chi è autore di stalking, una pena forse elevata, ma che avrebbe potuto essere determinante in molte situazione del passato» conclude la parlamentare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Femminicidi, Savino (Fi): «Situazione drammatica, necessario inasprimento delle pene»

TriestePrima è in caricamento